Juventus, colpo rivelazione: offerta dopo il Mondiale

Il momento della Juventus è sotto gli occhi di tutti e si divide tra dubbi, problematiche e speculazioni. Intanto il campo resta sovrano e i bianconeri al termine del Mondiale dovranno per forza di cose tornare a macinare punti come fatto appena prima della sosta per provare a rimanere agganciati alle squadre di testa. Inoltre va programmato anche il futuro attraverso il mercato: occhio al difensore. 

La Juventus si divide tra vicende societarie, campo e futuro dal punto di vista del calciomercato. Per ciò che concerne quest’ultimo tassello il Mondiale sarà in grado di dare qualche altra indicazione su alcuni papabili obiettivi. Tra i ruoli da potenziare la difesa con un nuovo centrale.

Calciomercato Juventus, Pavlovic difensore del futuro: dal Mondiale al cambio di maglia
Allegri ©LaPresse

Calciomercato Juventus, tra presente e dubbi sul futuro: serve anche un difensore

Allegri ha l’arduo compito di traghettare la Juventus fuori dalla brutta situazione del momento. Le vicende societarie fanno da contorno difficile da ignorare mentre dopo il Mondiale tornerà anche a rotolare il pallone sul terreno di gioco, con la compagine bianconera chiamata a riallacciare da dove avevano lasciato prima della pausa. L’obiettivo è provare a rosicchiare punti su chi precede in classifica alimentando la striscia di sei vittorie consecutive in questo campionato di Serie A.

La stagione di suo è molto complessa per Vlahovic e soci che soprattutto nei primi mesi hanno registrato difficoltà evidentissime, tanto da salutare mestamente la Champions League al culmine di un girone disastroso. In questo contesto va collocato anche il futuro calciomercato, con la squadra che andrà potenziata dove serve. Particolare riferimento alla difesa, che soprattutto in vista della prossima estate dovrà essere ringiovanita e rinvigorita.

Calciomercato Juventus, Pavlovic difensore del futuro: dal Mondiale al cambio di maglia

Calciomercato Juventus, Pavlovic difensore del futuro: dal Mondiale al cambio di maglia
Pavlovic ©LaPresse

A proposito di difesa, la Juventus sta seguendo da vicino lo sviluppo di uno dei calciatori rivelazione dei Mondiali in Qatar. Si tratta di Strahinja Pavlovic, centrale classe 2001 di proprietà del Salisburgo e che ha anche trovato il gol nella coppa del Mondo con la maglia della sua Serbia.

194 cm e struttura fisica molto importante per il giovane prospetto serbo che tra club e nazionale si sta rivelando un calciatore di sicuro avvenire. La Juventus cerca un difensore che possa entrare nelle rotazioni con Bremer e soci vista anche l’età di Bonucci e il futuro incerto di Rugani, semplice alternativa poco impiegata nelle gerarchie. Come evidenziato da ‘Fichajes.net’ il nome di Strahinja Pavlovic è molto popolare negli ambienti bianconeri, con la Juve che potrebbe fare un’offerta nel mercato invernale dopo quindi la conclusione del Mondiale. Gli austriaci lo valutano non meno di 20 milioni.

Impostazioni privacy