La Juventus dopo Allegri: ecco la decisione di Zidane

La Juventus ragiona già sul dopo Allegri, il nome di Zidane torna in auge: ecco la decisione presa dal tecnico francese

L’Allegri 2.0 non sta ottenendo per nulla i risultati sperati dalla dirigenza della Juventus. Il tecnico livornese era stato richiamato per aprire un nuovo ciclo vincente, ma finora i bianconeri hanno fronteggiato notevoli difficoltà e soprattutto hanno già buttato al vento il primo obiettivo stagionale, dopo una annata scorsa già deludente.

La Juventus dopo Allegri: ecco la decisione di Zidane
Zinedine Zidane © LaPresse

Juventus, fiducia a tempo per Allegri: resa dei conti a fine stagione, ma i bianconeri cercano già l’erede

L’eliminazione dalla Champions League già nella fase a gironi pesa come un macigno sulle valutazioni sull’operato dell’allenatore. Un fallimento difficilmente pronosticabile in avvio di stagione, anche se la dirigenza ha detto, a chiare lettere, che per ora di esonero non se ne parla. Le valutazioni complessive si faranno a fine anno, la Juventus di sicuro ha l’obbligo di rimettersi in carreggiata in campionato in vista della seconda parte dell’annata. Le ultime vittorie in Serie A quanto meno hanno rimesso la squadra in linea di galleggiamento per la zona Champions, la sensazione è che la rimonta scudetto sia estremamente complicata. Vedremo cosa accadrà, Allegri ha tempo per raddrizzare la rotta ma la sensazione è che si inizi già a pensare al suo successore, se i risultati finali non dovessero essere in linea con le aspettative del club. Di nomi se ne fanno tanti, uno di questi è quello di Zinedine Zidane che torna in auge di quando in quando, come suggestione più o meno plausibile. I bianconeri sognano da tempo il ritorno del grande ex, avendolo in panchina dopo averlo già avuto da giocatore.

Niente Zidane per la Juventus: sostituirà Deschamps

La Juventus dopo Allegri: ecco la decisione di Zidane
Didier Deschamps © LaPresse

Ma a quanto pare è uno scenario che non si realizzerà. Infatti, Zizou sogna a sua volta, da sempre, la panchina della Francia. Dal 2021, dopo aver lasciato per la seconda volta il Real Madrid, non sta allenando e attende proprio l’occasione di diventare il selezionatore dei transalpini. Secondo ‘Todofichajes.com’, la sua decisione sarebbe stata presa e anche la federazione francese si sarebbe convinta a sostituire Deschamps, tecnico campione del mondo in carica, al termine del Mondiale in Qatar, a prescindere dal risultato finale. Il contratto dell’attuale Ct scade il 31 dicembre e non sarà rinnovato. Per lui, ad ogni modo, la missione di provare a confermarsi sul tetto del mondo, dopo il trionfo del 2018 in Russia.

Previous articleSoleil, cocktail con uno spacco esagerato: bellezza magnetica
Next articleSimulazione sorteggio Champions: Inter gelata, Milan ok, ride il Napoli