Calciomercato Juventus, Allegri ha deciso: vuole tenerlo, la situazione

Massimiliano Allegri ha deciso di rivedere una decisione di calciomercato della Juventus in vista della prossima stagione. Il tecnico vorrebbe infatti tenere in rosa Rabiot, considerato un calciatore che ben si integra con la sua idea di calcio.

Calciomercato Juventus Rabiot
Allegri © Getty Images

Calciomercato Juventus, Rabiot verso la permanenza

La Juventus rivede la sua posizione su Rabiot. Il francese sembrava destinato a lasciare i bianconeri durante questa estate ma con ogni probabilità sarà trattenuto da Massimiliano Allegri che lo considera importante per la sua idea tattica. L’ex giocatore del PSG con la sua duttilità e la prestanza fisica, è molto apprezzato dal tecnico livornese che si augura una sua permanenza per il prossimo campionato. Il transalpino infatti può agire sia come mezzala in un centrocampo a tre che come mediano in un reparto a due.

LEGGI ANCHE >>> MILAN, ARRIVA IL BOMBER GIOVANE

Rabiot Juventus
Rabiot © Getty Images

Juventus, Rabiot difficile da piazzare

Una scelta, quella di tenere il giocatore, che verrà con ogni probabilità appoggiata dalla Juventus. Il club ha valutato una sua cessione ma il giocatore è difficile da piazzare anche per via dell’ingaggio che percepisce in bianconero. Il centrocampista, arrivato a parametro zero, percepisce circa 7 milioni di euro l’anno. Uno stipendio che difficilmente un altro club è pronto a riconoscergli. La Juventus è quindi pronta a puntare su di lui per il prossimo campionato con l’intenzione di rivalutare la sua posizione dopo due stagioni non propriamente esaltanti.

LEGGI ANCHE >>> JUVE, TRADIMENTO PARATICI: LO PORTA AL TOTTENHAM

Per quello che riguarda le cessioni a centrocampo è possibile che la Juventus punti a piazzare Ramsey durante questa estate. Il giocatore rischia di fare fatica nel trovare spazio alla corte di Massimiliano Allegri ed ha diversi estimatori in Inghilterra. Per il gallese però vale lo stesso discorso di Rabiot con un ingaggio da circa 7 milioni l’anno che difficilmente gli verrà riconosciuto anche da un altro club.