Allegri ripensa al suo pupillo: che affare a zero a gennaio

Massimiliano Allegri mette nel mirino uno dei suoi vecchi obiettivi di mercato: a gennaio può sbarcare gratis alla Juventus

Sarà un 2023 in cui la Juventus dovrà giocoforza provare a essere protagonista. I bianconeri vengono da un periodo decisamente complicato, con l’atmosfera che si è ulteriormente appesantita a seguito delle recenti vicende societarie. Nonostante le difficoltà, però, i piemontesi vogliono rilanciare le loro ambizioni, con Massimiliano Allegri confermato alla guida.

Allegri ripensa al suo pupillo: che affare a zero a gennaio
Massimiliano Allegri © LaPresse

Allegri, missione rimonta per la Juventus: ma non sarà facile

Il tecnico livornese, in autunno, ha visto traballare e non poco la propria panchina, con una rovinosa, per usare un eufemismo, uscita dalla Champions League. In campionato, però, prima della pausa è arrivata una striscia di sei vittorie di fila per rimettere a posto la classifica, con l’attuale terzo posto che posiziona la squadra quantomeno in zona Champions. L’obiettivo sarebbe quello di provare a rientrare in lotta scudetto, oltre che fare più strada possibile in Europa League e in Coppa Italia. Per portare a casa almeno un trofeo, cosa che non avviene dalla primavera 2021. Ma le difficoltà saranno evidenti, con un mercato di gennaio che potrebbe risentire delle note vicende del club, limitando i movimenti, e con la problematica infortuni che continua a pesare e non poco. Si sono allungati nuovamente i tempi per il rientro di Pogba, saranno fuori causa ancora per qualche settimana i vari Vlahovic, Bonucci e Cuadrado e i vari giocatori impegnati al Mondiale andranno valutati con estrema attenzione per non rischiare ulteriori stop che sarebbero assai pesanti. Ecco perché al momento la strada appare decisamente in salita. Ma Allegri scruta con attenzione il mercato e vede davanti ai suoi occhi una occasione da provare a sfruttare a tutti i costi.

Isco lascia il Siviglia ed è svincolato: Allegri lo vuole a Torino

Allegri ripensa al suo pupillo: che affare a zero a gennaio
Isco © LaPresse

Dopo solo quattro mesi, si è conclusa l’avventura di Isco al Siviglia. L’ex Real Madrid non è riuscito a fare la differenza con la squadra andalusa e l’arrivo di Sampaoli, che da subito ha fatto capire di non voler puntare su di lui per il futuro, ha complicato le cose.

https://www.youtube.com/watch?v=7MsJGSiIqm4

E così, rescissione per il 30enne spagnolo, che adesso è libero sul mercato e potrebbe arrivare a parametro zero. Aiuta anche l’ingaggio, non particolarmente oneroso: con il Siviglia, guadagnava meno di due milioni lordi come parte fissa, arrivando, con i bonus, a coprire un massimo totale di 5 milioni di euro di stipendio. Allegri, che ha sempre gradito il fantasista, potrebbe ora chiedere un piccolo sforzo al club.

Impostazioni privacy