La Juventus lo scarica senza pietà: definito l’addio del bianconero

È già definito il primo addio in programma da parte della Juventus, pronta a liberarsi del bianconero senza pietà: arriva l’esclusione a sorpresa.

Prosegue con una terribile batosta la stagione della Juventus, rovinosamente caduta nell’ultimo turno di Serie A dopo ben 8 vittorie consecutive. Qui la Vecchia Signora nulla ha potuto contro il Napoli, che grazie ad una prova encomiabile ha agguantato la vittoria con un netto 5-1, rispedendo i bianconeri a ben 10 punti di distanza dalla vetta. Per la squadra di Allegri sarà ora fondamentale ritrovare morale ed energie nell’immediato, dato che tra pochi giorni bisognerà nuovamente scendere in campo.

Calciomercato Juventus addio Alex Sandro scadenza clausola rinnovo
Massimiliano Allegri © LaPresse

Giovedì sarà infatti la volta degli ottavi di finale di Coppa Italia, nei quali la compagine piemontese dovrà fare i conti con il Monza, che già a inizio campionato si rivelò fatale. Mentre Massimiliano Allegri è impegnato nella preparazione del suddetto match, con un occhio anche all’Atalanta, prosegue l’assiduo lavoro della dirigenza bianconera sul fronte calciomercato. Tra nuovi possibili acquisti e discorsi legati ai rinnovi, sarebbe intanto già definito l’addio di un bianconero in particolare, di fatto ora obbligato a fare le valigie.

Calciomercato Juventus, la clausola condanna il senatore bianconero: esclusione ed amaro addio in vista

Calciomercato Juventus addio Alex Sandro scadenza clausola rinnovo
Juventus F.C. © LaPresse

Dopo l’ultima massiccia e dispendiosa campagna acquisti, la Juventus è ora concentrata sull’ottimizzazione della rosa già a disposizione di Massimiliano Allegri. A tal proposito, c’è dunque grande attenzione in particolare sul fronte rinnovi, visti i diversi importanti tasselli della squadra vicini alla scadenza di contratto. Alle situazioni ancora in dubbio legate a Di Maria e soprattutto Rabiot, si aggiunge però quella ormai definita di un altro bianconero.

Trattasi di Alex Sandro, che dopo ben 8 stagioni consecutive tra le file della Vecchia Signora, a giugno si svincolerà causa proprio scadenza di contratto. L’intenzione della Juve, viste anche le ultime deludenti stagioni disputate dal classe ’91, è infatti quella di non continuare a puntare sulle sue qualità per virare su altri profili. A ribadire ciò è anche Tuttosport, che afferma come il club piemontese sia deciso a ‘dribblare’ il rinnovo automatico presente nel contratto del giocatore.

Il suddetto prolungamento si attiverà al raggiungimento delle 40 presenze totali, obiettivo che dunque la Juventus e Allegri non faranno raggiungere all’ex Porto, attualmente a quota 19 apparizioni. In cima alla lista della dirigenza bianconera andrà ora posta l’acquisizione di un laterale mancino, il cui profilo, seppur i diversi nomi trapealti negli ultimi mesi, non è stato però ancora nitidamente individuato.

Previous articleLeclerc, l’ultimo annuncio gela i tifosi Ferrari
Next articleElisa De Panicis, backstage folle: quella non può essere una gonna