Joao Pedro torna in Serie A, attacco sistemato a gennaio

Potrebbe essere già terminata l’avventura di Joao Pedro in Turchia. L’attaccante, che ha lasciato il Cagliari dopo la retrocessione in Serie B, si è trasferito al Fenerbahce in estate ma al momento non è riuscito a garantire lo stesso rendimento avuto in Italia. Per il giocatore potrebbero aprirsi quindi le porte di un ritorno in Serie A.

Il futuro di Joao Pedro potrebbe essere di nuovo in Italia. Dopo la convocazione in nazionale con Roberto Mancini ed il trasferimento in Turchia, il rendimento del centravanti classe 1992 è calato ed ora si parla di un ritorno in Serie A già dal calciomercato di gennaio.

Joao Pedro in Serie A
Joao Pedro

Joao Pedro verso il ritorno in Serie A a gennaio, le ultime

Un solo gol in 10 giornate giocate con la maglia del Fenerbahce. Uno score che non si aspettava il calciatore che ora, secondo quanto affermato da TuttoSport, potrebbe cambiare maglia. Per l’italo-brasiliano potrebbe profilarsi un ritorno in Serie A in vista della seconda parte di stagione. Il Torino infatti sarebbe intenzionato a riportarlo nel nostro Paese con Juric pronto ad affidargli le chiavi dell’attacco della squadra granata. Il giocatore potrebbe quindi tornare in Italia in vista di gennaio anche se il club piemontese dovrebbe trovare l’accordo con il Fenerbahce che ha investito più di 5 milioni di euro per portarlo in Turchia.

Il Torino pensa a Joao Pedro, Pellegri e Sanabria non convincono

Il rendimento e gli infortuni di Pellegri e Sanabria non convincono il club granata che sono alla ricerca di un nuovo centravanti. Nelle scorse settimane si era parlato anche di un interessamento nei confronti di Nzola dello Spezia che andrà in scadenza di contratto con i liguri al termine della stagione in corso. Quello che appare certo è che i granata torneranno sul mercato per cercare un attaccante da regalare al proprio tecnico in vista della seconda parte di stagione. Il club di Cairo cercherà anche di chiudere subito per il riscatto di Vlasic dal West Ham con il quale c’è un accordo per il riscatto intorno ai 15 milioni di euro.

Per Joao Pedro si tratterebbe anche di un’occasione per rimettersi in mostra in ottica nazionale. Il centravanti infatti era entrato nel giro della nazionale italiana con Roberto Mancini che si era affidato a lui per le ultime partite di qualificazione al mondiale in Qatar. Tornare in Italia significherebbe rilanciarsi anche in ottica europeo del 2024 con l’Italia alla ricerca di un centravanti per ripartire.

Previous articleZoe Cristofoli rovente a Doha: il bikini non è sufficiente
Next articleLudovica Caramis, il selfie non perdona: lato A ci manda ko