Inter, ora è tutto deciso: il difensore saluta Inzaghi e va via

L’Inter, impegnata in diverse importanti trattative in entrata, è però concentrata anche sul fronte cessioni, con un giocatore in particolare pronto a dire addio in estate: scelta a sorpresa del club.

Partito con le minacciose ombre della necessaria cessione di un big, il calciomercato dell’Inter si sta invece rivelando come uno dei più scoppiettanti in entrata. Infatti, oltre al clamoroso approdo di Paulo Dybala a zero di fatto già concordato, i nerazzurri si stanno muovendo su molteplici fronti, con Bremer, Milenkovic e Udogie che sarebbero solo alcuni dei profili già messi nel mirino della Beneamata, decisa a redimersi quanto prima possibile dopo la sconfitta nella corsa scudetto contro i rivali rossoneri.

Calciomercato Inter addio deciso Kolarov scadenza allenatore
Simone Inzaghi © LaPresse

Il club meneghino però, al fine di fare cassa e ridurre il monte ingaggi, ha anche esigenza di cedere, con Skriniar e Sanchez che sarebbero tra i profili più in pole position per raggiungere questi obiettivi, necessari per la società per le note esigenze economiche. Oltre a questi, si prospettano anche diversi addii a parametro zero in vista dell’imminente calciomercato estivo, con un giocatore in particolare che sarebbe già con le valigie in mano.

Calciomercato, concordato l’addio per Kolarov: l’Inter gli offre un ruolo a sorpresa

Calciomercato Inter addio deciso Kolarov scadenza allenatore
Aleksandar Kolarov © LaPresse

La stagione dell’Inter, terminata con l’amaro in bocca a causa del mancato scudetto che sarebbe valso la tanto famosa “seconda stella“, non si può però certo definire fallimentare. Infatti la Beneamata è stata in grado di arricchire la propria bacheca con la Coppa e la Supercoppa Italia, ottenute entrambe in finale ai danni della Juventus. Al netto dei tanti protagonisti in positivo, diversi giocatori si sono resi protagonisti di un’annata decisamente anonima, e tra questi troviamo anche Aleksandar Kolarov.

L’esperto laterale sinistro, che già sotto la guida di Conte trovò pochissimo spazio, ha visto il suo impiego ridursi ulteriormente nel 3-5-2 di Simone Inzaghi, che gli ha concesso appena 44 minuti di gioco suddivisi in quattro presenze totali. L’avventura all’Inter del classe ’85, che ha concluso l’annata addirittura al di fuori dei convocati, pare giunta al termine vista anche l’imminente scadenza di contratto, anche se per lui potrebbe aprirsi un’altra clamorosa strada.

Infatti l’ex Manchester City, a quasi 37 anni, starebbe concretamente meditando sul proprio ritiro, con la Beneamata che in tal caso avrebbe intenzione di offrirgli un ruolo all’interno dell’area tecnica nerazzurra, nel quale potrebbe ricoprire le vesti di preparatore atletico o allenatore giovanile. Ora la decisione finale spetta unicamente a Kolarov.

Previous articleStretta di mano e addio deciso: l’avventura al Milan è finita
Next articleVestito a rete e solo l’intimo sotto: Diletta Leotta infiamma la notte