Inter, Inzaghi perde il big a giugno: c’è già l’accordo

L’Inter può perdere uno dei suoi big a fine stagione, attenzione all’accordo già esistente tra un giocatore nerazzurro e un altro club

Gli scenari del prossimo futuro in casa Inter possono portare numerosi stravolgimenti. Il club nerazzurro sta monitorando con attenzione le mosse da compiere in sede di mercato, in entrata così come in uscita.

Inter, Inzaghi perde il big a giugno: c'è già l'accordo
Simone Inzaghi © LaPresse

Inter, nel 2023 cambia tutto: almeno una cessione pesante in vista

Si sa già che entro il 30 giugno bisognerà procedere ad almeno una cessione di uno dei big. L’operato di Marotta e Ausilio è stato oculato e ha permesso di condurre una campagna acquisti estiva con diversi acquisti importanti e senza esborsi eccessivi, con addirittura il sogno del ritorno di Lukaku in prestito a prezzo ultra conveniente. Ma la necessità di almeno una cessione di spicco è stata solamente rimandata, e dovrà essere per forza di cose effettuata nel primo semestre del 2023. In particolare, l’utile in sede di mercato dovrà essere di circa 60 milioni, per rispettare i paletti del Fair Play Finanziario. E così, mentre da un lato i dirigenti interisti pensano a come rinforzare la squadra con innesti di valore, dall’altro devono guardare alle uscite. A gennaio, si potrebbe provare a ‘tamponare’ inizialmente la situazione con l’addio di Gosens, che dall’arrivo a Milano non ha rispettato le attese che si portava dietro dall’Atalanta, ma poi servirà altro. Il primo nome individuato nella lista dei big ‘sacrificabili’, da parte di Marotta, è quello di Denzel Dumfries, valutato quasi 50 milioni di euro, ma potrebbe anche non essere l’unico.

Inter, allarme Bastoni: Conte lo porta via a Inzaghi, c’è già l’intesa

Inter, Inzaghi perde il big a giugno: c'è già l'accordo
Alessandro Bastoni © LaPresse

Oltre all’olandese, infatti, occhio a cosa succederà con Alessandro Bastoni. Uno di quei giocatori di cui l’Inter in realtà non vorrebbe privarsi, ma con un contratto in scadenza nel 2024 e con un rinnovo ancora tutto da scrivere, che anzi sembrerebbe allontanarsi. Secondo ‘Todofichajes.com’, in Spagna, continua a insistere su di lui Antonio Conte, che lo ha lanciato ad alti livelli proprio ai suoi tempi all’Inter e ora lo vorrebbe al Tottenham. Il nome del difensore sarebbe uno di quelli richiesti alla sua società per rinnovare, a propria volta, il contratto con gli Spurs. Nel caso in cui l’Inter e Bastoni non trovassero l’accordo per il nuovo contratto, secondo la testata spagnola ci sarebbe già un accordo di massima tra il giocatore e il suo ex allenatore per una nuova avventura fuori dall’Italia.

Previous articleDayane Mello, tuta di pizzo trasparente e perizoma in vista
Next articleGiorgia Palmas, vestito aderente: le forme non mentono