Calciomercato Inter, colpo in casa Sampdoria

In casa Inter ci si appresta a vivere la fase finale di questa stagione, quella che a meno di clamorosi quanto improbabili colpi di scena consegnerà lo scudetto ai nerazzurri. In vista del prossimo anno Marotta è già al lavoro, e sul mercato interessa un talento della Sampdoria.

Marotta regalo a Conte
Marotta. © Getty Images

Nel 2021 l’Inter è uscita con tutta la sua forza e solidità. I nerazzurri da quando si sono presi la vetta della classifica non l’hanno più mollata, anzi hanno consolidato la loro leadership allungando anche sul Milan secondo. Il ritorno del tricolore sulla sponda nerazzurra dei Navigli sembra ormai una formalità e Marotta da tempo è al lavoro per rinforzare una squadra che già sembra non avere rivali in Italia.

Nel taccuino del principale uomo mercato interista ci sono vari nomi ma tutto, o quasi, dipenderà dagli sviluppi della vicenda cessione societaria. Suning è ancora alla ricerca di un acquirente per rimpinguare le casse del club e, qualora questo non dovesse realizzarsi, saranno forse necessarie delle preziose cessioni per andare a caccia di nuovi giocatori.

Uno degli obiettivi dell’Inter gioca nella Samp e, al suo primo anno di Serie A, ha impressionato. Si tratta di Damsgaard, centrocampista che piace molto a Conte.

Leggi anche–> Inter, le ultime di mercato 

Inter, non solo calciomercato. Sabato c’è il Bologna

Damsgaard Sampdoria calciomercato
Damsgaard © Getty Images

Da tempo il giovane Damsgaard è un obiettivo dell’Inter, al punto che i primi contatti ci sarebbero stati durante lo scorso mercato invernale. La Sampdoria però non ha voluto privarsi del suo talento, e solo in caso di offerta importante (almeno 30 milioni) cederà il suo gioiello in estate.

Intanto Conte continua a preparare, seppur a ranghi ridotti, la sfida di sabato in casa del Bologna. Squadre in campo con queste formazioni?

Bologna (4-2-3-1): Ravaglia; Tomiyasu, Soumaoro, Danilo, Dijks; Svanberg, Schouten; Orsolini, Soriano, Sansone; Barrow
Inter (3-5-2): Handanovic; Skriniar, Ranocchia, Bastoni; Hakimi, Eriksen, Brozovic, Barella, Perisic; Lautaro Martinez, Lukaku