Inter, scelto il sacrificato di lusso: via a gennaio per fare cassa

Pare ormai deciso il primo addio della stagione in casa Inter, pronto a concretizzarsi proprio a gennaio: il big fa le valigie.

Si è già totalmente lasciata alle spalle la doppia debacle contro Bayern Monaco e Juventus l’Inter, reduce ora da due grandi squilli in Serie A. Dopo il roboante 6-1 contro il Bologna, la squadra di Inzaghi non ha steccato l’appuntamento con i tre punti neanche a Bergamo, conquistando una vittoria tanto importante quanto sudata. La Beneamata, complice anche la sconfitta a Torino della Lazio, ha così riagguantato il posizionamento in zona Champions League, obiettivo minimo che dovrà essere messo in cassaforte quanto prima possibile.

Calciomercato Inter addio gennaio sacrificato lusso Gosens Bundesliga cessione
F.C. Inter © LaPresse

Erano ben altre ad inizio stagione le ambizioni in campionato dell’Inter, che però a causa delle ben 5 sconfitte in 15 match, ha accumulato ben 11 punti di distanza dal Napoli capolista. Sarà dunque fondamentale per la compagine nerazzurra farsi trovare quanto più pronta possibile al rientro dalla pausa Mondiali nel mese di gennaio, sia sul fronte campionato che su quello relativo al calciomercato. Proprio su quest’ultimo è già molto elevata l’attenzione della dirigenza meneghina, che avrebbe nel mentre già deciso per il primo addio della stagione.

Calciomercato Inter, tutto deciso per il primo addio di gennaio: c’è l’ok di Inzaghi

Calciomercato Inter addio gennaio sacrificato lusso Gosens Bundesliga cessione
Simone Inzaghi © LaPresse

Con l’arrivo della pausa per i Mondiali di Qatar, si avvicina sempre più anche l’appuntamento con l’imminente calciomercato invernale. Per l’Inter, vista la tutt’altro che florida situazione economica in casa Zhang, sarà necessario sfruttare questa finestra di mercato anche e soprattutto sul fronte uscite, al fine di abbassare il monte ingaggi della rosa e possibilmente fare cassa.

A tal proposito, come riportato da La Gazzetta dello Sport, il profilo che ad oggi pare più diretto verso la cessione è quello di Robin Gosens. Nonostante l’addio in estate di Perisic, sta continuando a trovare pochissimo spazio l’esterno tedesco, che ad oggi ricopre di fatto il ruolo di vice Dimarco. Questa è una situazione che non va a genio né ovviamente al diretto interessato, né all’Inter, alla quale lo stipendio del classe ’94 pesa ben 2,5 milioni di euro a stagione, bonus esclusi.

L’Inter è quindi decisa a liberarsi già nel mese di gennaio dell’ex Atalanta, che ad oggi ha estimatori in particolare provenienti dalla Bundesliga, con il Bayer Leverkusen pronto a ritentare l’assalto nei suoi confronti. Se in estate questa destinazione era stata respinta dall’esterno, potrebbe ora essere lo stesso club nerazzurro a premere per il trasferimento. Si sondano anche i primi sostituti di Gosens in casa Inter: Vazquez del Valencia sembra ora in pole position rispetto a Pedraza, vista l’eccessiva valutazione economica di quest’ultimo da parte del Villareal.

Previous articleMercedesz Henger da sogno, gli shorts sono eccessivamente stretti!
Next articleJennifer Lopez, il Natale si avvicina ed il suo è piccante – VIDEO