Inter, nuovo tormentone: altro rinnovo bloccato, rischio addio per un big

Dopo le complicazioni per il rinnovo di Skriniar, è ora a forte rischio anche quello di un altro big dell’Inter, indirizzato all’addio in estate: tifosi nerazzurri gelati.

Continua la forte crisi economica per l’Inter, che comunque in estate è stata in grado di compiere una sessione di mercato di tutto rispetto. La dirigenza nerazzurra è anzi stata in grado di innalzare ulteriormente il livello della rosa a disposizione di Simone Inzaghi, seppur ancora orfana del pesante addio di Ivan Perisic. Uno dei casi che più hanno monopolizzato l’attenzione in casa Inter è senza ombra di dubbio quello legato alla cessione di Milan Skriniar.

Calciomercato Inter addio big rinnovo Skriniar Bastoni parametro zero scadenza
Giuseppe Marotta © LaPresse

Il classe ’95, che sembrava ad un passo dalla definitiva cessione al PSG, è stato trattenuto con ogni forza dalla Beneamata, che non si poteva permettere un addio così pesante in difesa visto il mancato approdo di Bremer. Ora l’Inter sta lavorando duramente per il rinnovo dell’ex Sampdoria, in scadenza nel 2023, anche se ci sarebbero più intralci di quanto previsto. Non si sblocca neanche il prolungamento di contratto di un altro big, che potrebbe clamorosamente salutare in estate.

Calciomercato, incubo rinnovi per l’Inter: dopo Skriniar si avvicina l’addio di un altro big

Calciomercato Inter addio big rinnovo Skriniar Bastoni parametro zero scadenza
Milan Skriniar © LaPresse

Con il trattenimento di Milan Skriniar non sono finiti i problemi legati allo slovacco per l’Inter, che ora rischia di perdere il proprio perno difensivo clamorosamente a parametro zero. Infatti sono tutt’altro che rassicuranti le ultime parole proferite dal classe ’95, che, fortemente attratto dalla proposta di ingaggio faraonica del PSG, non avrebbe tra le proprie priorità i dialoghi con la Beneamata.

Onde evitare altre situazioni similari, in queste settimane successive al termine del calciomercato, la dirigenza nerazzurra è al lavoro sul fronte rinnovi. Sono infatti diversi gli importanti profili che si avviano sul viale della scadenza in casa Inter, che però avrebbe dato la priorità assoluta ad Alessandro Bastoni. Il classe ’99, anch’egli ad un passo dalla cessione l’ultima estate, è infatti uno dei perni della Beneamata, che, visti gli imminenti addii in vista di de Vrij e Skriniar, non si può permettere di dire addio anche all’ex Atalanta l’anno successivo.

I discorsi legati al rinnovo di Bastoni stentano però a decollare, e le prime sensazioni della dirigenza meneghina sono tutt’altro che positive. È quindi scattato l’allarme per il club nerazzurro, che, in caso di mancato sblocco delle trattative nei prossimi mesi, avrebbe già in mente di cedere il classe ’99 in estate, onde evitare di perderlo a parametro zero nel 2024. È ora forte il rischio smantellamento per la retroguardia dell’Inter, che sarà chiamata nel non facile compito di trovare sostituti all’altezza dei partenti.

Previous articleWanda Nara, vestito tutto aperto: il lato A è ‘a disposizione’
Next articleElodie, spacco vertiginoso e gambe bollenti: top troppo aderente