Uragano in casa Inter: “Non ti vogliamo”

L’Inter ha una difesa ancora da ultimare in vista della prossima stagione. Milan Skriniar a questo punto potrebbe anche restare alla corte di Inzaghi, ma tra le alternative potrebbe essere comunque inserito almeno un calciatore di esperienza. Un ex pupillo di Inzaghi per completare il reparto.  

La difesa dell’Inter per ora ha scongiurato la rivoluzione, con Skriniar ancora in nerazzurro. Il mercato è ancora lungo e qualcosa potrebbe cambiare, ma in caso di permanenza dello slovacco potrebbe bastare un difensore esperto per allungare le rotazioni.

"Tutti ma non Acerbi": bufera Inter
Simone Inzaghi © LaPresse

Calciomercato, Acerbi a caccia di squadra: un jolly per la difesa dell’Inter?

L’effetto domino delle difese ha già portato a cambiamenti importanti in queste settimane. Da Koulibaly al Chelsea a Rudiger al Real Madrid, passando per Christensen al Barcellona, Botman al Newcastle e tanti altri. Il Barcellona è ad un passo da Jules Koundé del Siviglia con i blues che quindi potrebbero virare su un altro centrale di livello che potrebbe anche essere Skriniar, sempre più complesso al PSG. Dallo slovacco dipendono le strategie in entrata dell’Inter per la difesa.

Il numero 37 potrebbe anche restare e in caso di permanenza basterebbe un centrale d’esperienza a costi bassi per allungare le rotazioni di Inzaghi. In questo senso il jolly potrebbe essere Francesco Acerbi, ormai in uscita dalla Lazio.

Calciomercato, i tifosi hanno scelto su Acerbi: “Non è accettabile in nessun modo”

"Tutti ma non Acerbi": bufera Inter
Francesco Acerbi © LaPresse

Il profilo di Acerbi però non scalda la tifoseria dell’Inter, che su Twitter è apparsa piuttosto critica in queste ore:

Previous articleGiorgia Palmas in riva al mare alza ancora le temperature – FOTO
Next articleZaira e Wanda Nara, la doppia scollatura infiamma Ibiza