Inter, bufera Acerbi: anche Inzaghi finisce nel mirino

L’Inter chiude il mercato con l’arrivo di Acerbi, richiesto a gran voce da tempo da Simone Inzaghi: il nuovo acquisto e il tecnico bersagliati

Le ultime 24 ore di calciomercato non hanno deluso le aspettative di addetti ai lavori e appassionati. Trattative convulse e colpi di scena hanno accompagnato la sessione di trasferimenti fino all’ultimo, come da tradizione, e gli spunti di discussione non mancheranno nei prossimi giorni. Soprattutto in considerazione del fatto che le mosse dei club saranno subito di fronte alla prova del campo, tra gare di campionato e di coppe europee.

Inter, bufera Acerbi: anche Inzaghi finisce nel mirino
Francesco Acerbi © LaPresse

Inter, il colpo sul gong arriva: Inzaghi abbraccia Acerbi, ma è polemica

L’Inter conclude il suo mercato come voleva Simone Inzaghi. Il tecnico chiedeva a gran voce l’arrivo di un difensore per completare il reparto, il nome era da tempo stato individuato in quello di Francesco Acerbi, in rotta con la Lazio. Alla fine, vinte le resistenze del presidente Zhang, che non aveva avallato inizialmente l’operazione. Acerbi sarà un giocatore nerazzurro, ma è una operazione estremamente discussa. In molti, nell’ambiente nerazzurro, reputano l’investimento sbagliato, trattandosi di un giocatore che si sta avviando verso la fine della carriera. Per non parlare di tutti coloro che, trascorsi al Milan alla mano, hanno decisamente il dente avvelenato nei suoi confronti. E viene coinvolto anche Inzaghi, la cui insistenza per il suo ‘pupillo’ ha fatto storcere il naso.

Inter, Acerbi e Inzaghi spaccano l’opinione pubblica: “Operazione assurda, non ci sono alibi”

Inter, bufera Acerbi: anche Inzaghi finisce nel mirino
Simone Inzaghi © LaPresse

Con l’allenatore accontentato, adesso in molti ritengono che non ci siano alibi e che per lui la vittoria della scudetto sia praticamente un obbligo. Sui social, i commenti si scatenano, ecco alcuni dei messaggi più significativi e polemici: “Non condivido per nulla questa operazione Acerbi per due semplici motivi: l’età e l’ingaggio alto. Speriamo che Ausilio, Marotta e Inzaghi abbiano visto giusto per il bene dell’Inter”, “Inzaghi ha avuto tutto quello che voleva, ora se non vinciamo lo scudetto, cosa possibile con lui alla guida, non avrà più scuse e alibi”, “Un giocatore ormai scarsissimo, lentissimo, vecchissimo, uno che nessuna squadra ha mai cercato, nemmeno più il suo stesso attuale allenatore…Operazione inspiegabile e concettualmente sbagliata. Io sono allibita”, “Qualcuno mi può spiegare l’addio di Ranocchia per prendere Acerbi? Non l’ho capito”, “Inzaghi si è dimostrato per l’ennesima volta un mediocre, la cosa grave è che ha trascinato in questa sua mediocrità anche uno come Marotta”.

Previous articleValentina Vignali golden hour: tacchi altissimi, scollatura infinita – VIDEO
Next articleElodie, visione a “pallini”: il vestito non può coprire tutto