Calciomercato Bologna, i nomi per l’attacco

L’infortunio di Santander ha aperto una falla nella rosa del Bologna che dovrà ricorrere al calciomercato per rinforzare il proprio attacco.

Calciomercato Bologna
Sinisa Mihajlovic (Getty Images)

Calciomercato Bologna, emergenza in attacco

Durante la scorsa estate il Bologna ha cullato il sogno di riuscire a portare Zlatan Ibrahimovic alla corte di Sinisa Mihajlovic essendo il suo contratto con il Milan in scadenza. Lo svedese ha poi deciso di proseguire l’avventura in rossonero ed i rossoblu, persa anche la possibilità di arrivare a Supryaga, hanno deciso di rimanere con la rosa a disposizione. Federico Santander però si è infortunato nei giorni scorsi, dovendo restare fuori per i prossimi quattro mesi e mettendo nei guai gli emiliani.

LEGGI ANCHE >>> BOLOGNA-CAGLIARI, GOL E VOTI

 

Visualizza questo post su Instagram

 

🏃‍♂️🔜 #BolognaNapoli

Un post condiviso da Bologna Fc 1909 (@officialbolognafc) in data:

Bologna, quali soluzioni in attacco

Nei giorni scorsi si era parlato anche di un possibile ritorno sul mercato degli svincolati con Mihajlovic che ha però bocciato l’idea di mettere sotto contratto Mario Mandzukic. Il croato è fermo dopo la fine del suo ultimo contratto con l’Al-Duhail ed avrebbe bisogno di tempo per tornare in forma. L’allenatore serbo ha quindi affermato di voler aspettare la sessione di trattative di gennaio per sistemare il proprio reparto avanzato. Sembra quindi decadere anche la candidatura di Borini, anche lui fermo dopo l’ultima esperienza col Verona.

LEGGI ANCHE >>> BRUTTO INFORTUNIO IN CASA BOLOGNA

Santander Bologna
Santander (Getty Images)

Bologna, si torna su Supryaga

L’intenzione di Bigon e Sabatini è quella di regalare al proprio allenatore un nuovo rinforzo per la seconda parte di stagione. Gli indizi portano ad un nuovo assalto a Supryaga della Dinamo Kiev. Il giovane attaccante ucraino non è stato ceduto in estate per permettergli di scendere in campo in Champions League, ma se gli ucraini dovessero arrivare ultimi nel loro girone abbandonando ogni competizione europea, potrebbero decidere di cedere il proprio gioiello.

LEGGI ANCHE >>> TEGOLA BOLOGNA, ATTACCANTE KO

Da escludere l’ipotesi Balotelli con il centravanti classe 1990 che conosce molto bene Mihajlovic ma è fermo da troppo tempo per dare un contributo immediato alla causa rossoblu.