Gasperini scarica Zapata a gennaio: che affare in Serie A

Si avvicina l’addio all’Atalanta di Zapata, finito ora nel mirino di un top club di Serie A: affare a sorpresa in vista a gennaio.

Dopo una buona prima parte di stagione conclusa però in netto calando, con ben 4 sconfitte negli ultimi 5 incontri di Serie A, l’Atalanta si prepara ora a tornare in campo. Tra una manciata di giorni il club bergamasco dovrà affrontare allo stadio Picco lo Spezia, in un match che si preannuncia dal risultato finale tutt’altro che scontato. In ogni caso, l’obiettivo della squadra di Gasperini è quello di inaugurare il 2023 nel migliore dei modi, ovvero con il fondamentale ritorno alla vittoria.

Calciomercato Atalanta Gasperini boccia Zapata addio gennaio Lazio
Duvan Zapata © LaPresse

Non arrivano però segnali del tutto incoraggianti dall’ultima amichevole sfornata dalla Dea contro l’AZ Alkmaar, conclusa con uno scialbo e deludente 1-0. Il primo a non essere soddisfatto per la prestazione è ovviamente mister Gasperini, sfogatosi con ben pochi freni nella conferenza stampa al termine della partita. Le accuse del tecnico piemontese si sono scagliate in particolare contro l’attaccante Duvan Zapata, autore di una prova sottotono condita anche da un rigore sbagliato. Proprio il classe ’91 potrebbe ora clamorosamente cambiare casacca in Serie A a gennaio.

Calciomercato, Gasperini boccia Zapata e lui va via a gennaio: che colpaccio invernale per la big italiana

Calciomercato Atalanta Gasperini boccia Zapata addio gennaio Lazio
Gian Piero Gasperini © LaPresse

Complici anche i frequenti problemi fisici accusati, Duvan Zapata sta incidendo ben poco in questa prima parte di stagione con la maglia dell’Atalanta. A testimoniare ciò sono proprio i numeri del colombiano, che ha raccolto appena 1 gol e 1 assist in 511 minuti di gioco totali. Il classe ’91 è ora deciso a rilanciarsi appieno in vista di gennaio, cosa che però potrebbe avvenire con un’altra casacca in Serie A.

Sembra infatti ai ferri corti il rapporto tra Zapata e Gasperini, che al termine del match contro l’AZ Alkmaar ha manifestato tutta la sua frustrazione nei confronti dell’attaccante. “Zapata fa bene in allenamento, ma avere voluto tirare il rigore è un brutto segnale, ha voluto forzare. Non un gran gesto. Un tempo chi entrava cambiava le partite. Ora non è più così“. Pare dunque vicina ai titoli di coda il matrimonio tra l’Atalanta e l’ex Napoli, che nel mentre sarebbe finito nel mirino della Lazio.

Proprio il club biancoceleste, vista la forte esigenza di trovare una prima punta in grado di dare con successo il cambio ad Immobile, avrebbe infatti intenzione di affondare già a gennaio per l’acquisizione di Zapata, intenzionato a cambiare aria. Sembrano inoltre essere pervenuti già i primi feedback positivi da parte dell’Atalanta, che, visto anche il contratto in scadenza nel vicino 2024, con questa cessione anticipata andrebbe ad evitare di perdere il colombiano a parametro zero. L’affare viaggia verso la conclusione tramite la formula del prestito con diritto di riscatto.

Previous articleClima rovente in spiaggia: Wanda Nara accende tutto con il suo bikini
Next articlePaola Iezzi, nuovo anno col botto: la scollatura fa “boom”