Home Calciomercato Calciomercato: Allegri alla Roma, arriva il ‘no’ del dirigente

Calciomercato: Allegri alla Roma, arriva il ‘no’ del dirigente

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:55
CONDIVIDI

Specialmente dopo la sua ospitata al programma Il Club, nel quale Max Allegri ha confermato di voler tornare presto in pista, in molti hanno parlato del futuro dell’ex tecnico della Juventus. Per lui è stata avanzata l’ipotesi Roma, ma Friedkin avrebbe avuto un ‘ostacolo’ interno alla società.

allegri futuro
© Getty Images

Dal momento del suo arrivo a Roma, e dal momento in cui è diventato il nuovo presidente della Roma, Friekdin ha spinto per avere Max Allegri sulla panchina dei giallorossi. I primi contatti, secondo vari rumors di mercato, ci sarebbero stati alla fine della passata estate, ma alla fine Fonseca si è difeso con i denti ottenendo in campo buoni risultati. Il portoghese è in piena lotta attualmente per un posto in Champions League, inoltre la Roma è l’unica squadra italiana rimasta a competere in campo europeo.

Dalla parte del tecnico si è schierato il nuovo ds Joao Pinto, che in passato si sarebbe opposto all’arrivo di Allegri nella Capitale. L’ex dirigente del Benfica, da pochi mesi alla Roma, ha sempre spinto per la conferma del suo connazionale, o comunque per un profilo straniero per la panchina giallorossa.

Leggi anche–> Roma, le ultime di mercato 

Roma, profilo straniero se salta Fonseca?

Fonseca festeggia!
Paulo Fonseca (© Getty Images)

Joao Pinto vorrebbe dare un maggiore respiro internazionale alla Roma e per questo, qualora dovesse saltare Fonseca, il direttore sportivo avrebbe fatto alcuni nomi alla proprietà giallorossa. L’obiettivo principale pareva essere Rose, che però ha deciso di passare al Borussia Dortmund, mentre ora il nome in cima alla lista dei capitolini sembrerebbe essere Nagelsmann.

Da non sottovalutare però altre opzioni portoghesi: occhio a Conceiçao, fresco di eliminazione della Juventus dalla Champions con il suo Porto, e Amorim, dello Sporting Lisbona.

Per difendersi, e per difendere la sua panchina, Fonseca avrà a disposizione solamente i risultati sul campo da gioco.