Berrettini, scelta a sorpresa: il 2023 parte col colpo di scena

Matteo Berrettini al via della nuova stagione in Australia con la United Cup: date e formula del nuovo torneo tennistico

Sta già per iniziare il nuovo anno di Matteo Berrettini, dopo un 2022 estremamente complicato. Il tennista italiano riparte dalla posizione numero 16 nella classifica ATP, dopo che a gennaio dello scorso anno, in seguito alla semifinale raggiunta agli Australian Open, era giunto fino alla posizione numero 6.

Berrettini torna in campo nella United Cup: il format del torneo
Matteo Berrettini © LaPresse

Berrettini alla riscossa nel 2023, si parte dalla United Cup: subito grandi ambizioni

Dopodiché, infortuni ed episodi sfortunati hanno condizionato il romano classe 1996, che si è comunque regalato altre soddisfazioni come le vittorie su erba, nel giro di una settimana, ai tornei di Stoccarda e del Queen’s. Adesso, il tentativo di tornare finalmente ad alti livelli, con una preparazione intensa e durata qualche settimana, prima a Montecarlo e poi ad Alicante, in Spagna, per ritrovare la condizione fisica e lo smalto dei tempi migliori. La condizione però si costruirà anche giocando e per questo Berrettini sarà subito in campo, nella United Cup in Australia dal 29 dicembre all’8 gennaio, per prepararsi nel migliore dei modi agli Australian Open di Melbourne che partiranno dal 16 gennaio. Il nuovo torneo prende il posto della ATP Cup e ambisce a essere un format di grande successo, per la sua particolarità.

L’Italia nella United Cup, come funziona il nuovo torneo

Berrettini torna in campo nella United Cup: il format del torneo
La formazione italiana nella United Cup © LaPresse

La United Cup è un torneo per nazioni a squadre miste, composte da giocatori dei circuiti ATP e WTA. 18 le squadre al via, che si affronteranno in sei gironi all’italiana da tre squadre. Le prime classificate si sfideranno tra loro per i tre posti in semifinale, la quarta semifinalista verrà fuori da quella con le migliori prestazioni nella fase a gironi tra quelle escluse. I match tra singole squadre si articoleranno in questo modo: due singolari maschili, due singolari femminili e un doppio misto. L’Italia è inserita nel girone E e affronterà il Brasile, il 29 e 30 dicembre, e la Norvegia, il 2 e 3 gennaio. I titolari della squadra azzurra, allenata da Vincenzo Santopadre, coach di Berrettini, saranno lo stesso Berrettini, Lorenzo Musetti (numero 23 ATP), Martina Trevisan (numero 28 WTA) e Lucia Bronzetti (numero 54 WTA). Nel ruolo di riserve, Camilla Rosatello (numero 174 WTA), Andrea Vavassori (numero 213 ATP), Nuria Brancaccio (numero 263 WTA) e Marco Bortolotti (numero 111 ATP). Nel caso in cui l’Italia vincesse il proprio raggruppamento, affronterebbe la vincente del girone B (Polonia, Svizzera, Kazakistan).

Impostazioni privacy