ATP Lione, colpo di scena Musetti: è finita

Lorenzo Musetti incanta ancora al torneo ATP di Lione con la vittoria su Korda negli ottavi di finale. Ora il classe 2002 attende il vincente di Goffin-Bedene ai quarti guadagnando diverse posizioni in classifica.

Musetti Korda
Musetti © Getty Images

Musetti batte Korda a Lione

Grande vittoria per Lorenzo Musetti nel torneo di Lione con il giovane talento azzurro che batte il suo avversario in tre set. Parziale di 6-4, 1-6, 6-4. Ora attende ai quarti di finale il vincente della sfida tra Goffin e Bedene. Il classe 2002 fa così un importante salto in avanti in classifica arrivando alla posizione numero 83. Partita che ha visto l’italiano condurre il gioco nel primo set, salvo poi farsi schiacciare dall’avversario nel secondo. Nel terzo set ottima partenza dell’azzurro, rimonta dello statunitense e finale ad appannaggio del giovane italiano. Ora, in caso di successo ai quarti, potrebbe anche entrare nella top 80 per la prima volta.

LEGGI ANCHE >>> ATP LIONE, MUSETTI E SINNER: COLPO DI SCENA

ATP Lione
Palla tennis © Getty Images

ATP Lione, scende in campo anche Sinner

Nella giornata di oggi toccherà anche a Sinner scendere in campo contro Karatsev con l’altoatesino che ha visto la sua partita essere rimandata già nella giornata di ieri per maltempo. Il rischio che il meteo possa ancora una volta posticipare il match però è concreto con la pioggia che la fa da protagonista nella città francese. Per il classe 2001 c’è anche la possibilità di un incrocio con Thiem, testa di serie numero uno del torneo, ai quarti di finale. Per Sinner una partita fondamentale per cercare di fare un altro salto in avanti in classifica e avvicinarsi alla conquista della posizione numero 16.

LEGGI ANCHE >>> CLASSIFICA ATP, GIORNATA DECISIVA

Le partite del torneo di Lione sono trasmesse in tv dal canale 64 del digitale terrestre SuperTennis, con l’opportunità di vederle in streaming sul sito della tv.

Previous articleLucia Javorcekova, atmosfera bollente in costume – FOTO
Next articleCalciomercato Inter, c’è il figlio d’arte per sostituire il top player