Asensio saluta il Real Madrid: l’indizio che lo avvicina alla Serie A

Tra i nomi più caldi di questo calciomercato estivo ci sarà anche Marco Asensio, che dopo aver vinto, ma da comprimario, Liga e Champions League quest’anno con il Real Madrid sarebbe pronto a lasciare la Liga. Possibile futuro anche in Serie A, mentre i ‘blancos’ hanno già il piano B. 

Annata particolarmente contraddittoria per Marco Asensio: da un lato il successo di squadra col Real Madrid in Liga e Champions League, e dall’altro le troppe panchine collezionate in stagione alla corte di Ancelotti. Col contratto in scadenza 2023 il futuro è segnato.

Asensio via dal Real col sostituto
Marco Asensio © LaPresse

Calciomercato Milan, sfida all’Arsenal per Asensio in uscita dal Real Madrid: le cifre

Annata stellare per il Real Madrid che tra Spagna ed Europa ha fatto piazza pulita con le vittorie di Liga e Champions League. Chi non è stato grande protagonista è certamente Marco Asensio, forte esterno spagnolo classe 1996 che però non è stato quasi mai impiegato nei momento decisivi e pesanti. Titolare solo per il 50% delle occasioni in campionato, mentre in Champions le gare iniziate dal principio sono state appena due, a testimonianza di quanto fosse indietro rispetto ai vari Valverde, Vinicius o Rodrygo.

Le alternative ad Ancelotti non mancavano, e col contratto in scadenza a giugno 2023, senza un rinnovo che non dovrebbe arrivare, appare inevitabile esplorare la cessione già questa estate. Il mercato del Real Madrid è in fermento con i recenti arrivi di Rudiger e Tchouameni come antipasto di lusso, mentre andranno gestite anche le cessioni. Via i vari Marcelo, Bale, Isco, Jovic, Mariano Diaz e probabilmente anche lo stesso Asensio per il quale Florentino Perez vorrebbe una cifra intorno ai 30 milioni di euro. Sullo spagnolo c’è da tempo anche l’ombra del Milan, che però nel caso dovrebbe fronteggiare la concorrenza dell’Arsenal.

Calciomercato Milan, Asensio ossigena le casse del Real: al suo posto pronto Gnabry

Asensio via dal Real col sostituto
Massara e Maldini © LaPresse

Milan e Arsenal si interrogano su Asensio da gennaio, mentre secondo quanto sottolineato da ’90min.com’ i ‘blancos’ non perderanno questa occasione per ossigenare le proprie casse e, inoltre, poter rafforzare la fascia con un altro obiettivo di lusso per l’attacco: Serge Gnabry del Bayern Monaco.

Il tedesco è il grande favorito di Ancelotti e Perez per raccogliere l’eredità di Asensio, che così facendo sarebbe ancora più spinto verso una nuova destinazione che potrebbe essere proprio la Serie A. Sono due i fattori che favoriscono l’addio di Gnabry verso Madrid: oltre al connazionale Kroos, il contratto dell’esterno scade nel 2023 e, in secondo luogo, il suo rapporto con Julian Nagelsmann non è dei migliori.

Previous articleNiente reggiseno e tutto scollato: Cristina Buccino, compleanno piccante
Next articleScelta a sorpresa per la porta: la big si affida a Provedel