Amrabat, Mondiale da protagonista: la big pronta a bussare a gennaio

Anche per Sofyan Amrabat il Mondiale è iniziato con il piede giusto. Un punto d’oro quello raccolto dal Marocco contro i vicecampioni del Mondo della Croazia. Un pareggio giusto per entrambe e squadre che si sono date battaglia per tutta la durata della gara. Il centrocampista della Fiorentina ha disputato un buon incontro

Tanto è vero che è risultato come uno dei migliori non solamente della sua squadra, ma anche dell’incontro in generale. Sicuramente la big interessata a lui non ha potuto fare altro che osservare la prestazione del calciatore in diretta televisiva. Così come non è da escludere assolutamente il fatto che un possibile assalto per il calciatore si possa verificare nella prossima sessione invernale di gennaio. Non si tratterebbe affatto della prima volta che si verifica una cosa del genere, ma qui ci potrebbe essere un vero e proprio blitz.

Sofyan Amrabat © LaPresse

Amrabat, Mondiale iniziato con il piede giusto

Il numero 4 della nazionale marocchina ha dato del filo da torcere al centrocampo della Croazia. Tanto è vero che ha dovuto affrontare calcisticamente, in più di una occasione, il pallone d’Oro Luka Modric. Facendo anche una bella figura a dire il vero. Sicuramente una buona notizia per la Fiorentina di Vincenzo Italiano che spera di vederlo quanto più lontano possibile a Firenze (in modo tale che il Marocco possa continuare il suo percorso in questa Coppa del Mondo). Anche se, a quanto pare, non è così facile come sembra visto che sul giocatore si è concentrata l’attenzione da parte di una big del campionato che è pronta a chiedere nuovamente informazioni per lui. Già, visto che non si tratterebbe affatto della prima volta. Una possibilità enorme per l’ex Hellas Verona che potrebbe anche cambiare aria nelle prossime settimane.

Amrabat, la big ci prova: il sogno scudetto può arrivare per lui

Sofyan Amrabat © LaPresse

Che il Napoli sia sempre stato interessato alle prestazioni del centrocampista su questo non ci sono dubbi. Guà ai tempi dell’Hellas Verona quando ha fatto vedere a tutti di essere di un’altra categoria e di meritare palcoscenici più importanti e giocare ad alti livelli. La Fiorentina è stata più lesta, ma i partenopei avevano già mostrato interesse. In quella occasione fu lo stesso atleta a scegliere i viola e a snobbare i campani. Adesso le cose potrebbero decisamente cambiare. Con gli azzurri, adesso, potrebbe avere la possibilità di giocarsi le sue chance e sognare per lo scudetto.

Previous articleMaddalena Corvaglia, il nudo è servito: sedie in evidente difficoltà
Next articleAgustina Gandolfo, il suo bikini fa dimentica la sconfitta dell’Argentina