Affare Muriel in Serie A: lo ha chiesto espressamente l’allenatore

Il colombiano sta vivendo non una delle migliori stagioni della sua carriera. Muriel sta seriamente pensando di lasciare l’Atalanta. Dietro la cessione ci sarebbe l’allenatore di una big di Serie A che ha espressamente richiesto il giocatore.

Mentre si avvicinano i due mesi roventi nei quali si decideranno tutti i verdetti del campionato, alcune società cominciano già a pensare al mercato. Anche i giocatori iniziano a porre le basi per il proprio futuro. Tra questi c’è Luis Muriel. Il colombiano sta pensando di lasciare l’Atalanta. Le contendenti non mancano e, addirittura, gode della stima di un allenatore di Serie A.

Muriel
© LaPresse

Un’annata in chiaro scuro

Questa in corso non è di certo una delle migliori stagioni della carriera di Luis Muriel. Il colombiano, tra infortuni, Covid e decisioni tecniche, è sceso solo 19 volte in campo in campionato realizzando il mesto bottino di 4 gol. Le reti salgono a 8 se si mettono nel conto anche quelle realizzate nelle competizioni parallele alla Serie A. Il numero, però, resta ancora molto basso messo in relazione alle 29 gare complessive disputate. Sono dati che se paragonati a quelli che Muriel ha fatto registrare lo scorso anno, fanno chiaramente intendere che qualcosa tra il colombiano e l’allenatore, in questa stagione, non abbia particolarmente funzionato. Nella scorsa stagione, infatti, Muriel ha concluso il campionato con 36 presenze, realizzando anche 22 gol, che contribuirono a riportare l’Atalanta in Champions League per il terzo anno consecutivo. Dovesse concludersi oggi il torneo, la dea starebbe fuori dalla massima competizione continentale visto che occupa soltanto il quinto posto della graduatoria e forse, in questo risultato, pesano i pochi gol messi a segno da Muriel.

Muriel, idea Inter: Inzaghi lo vuole!

Questa situazione particolare sta facendo pensare a Muriel di cambiare aria. A pesare in questa decisione c’è anche la scadenza del contratto. Infatti, il vincolo che lega il colombiano alla squadra bergamasca si risolverà il 30 Giugno 2023. Di rinnovo non si è ancora discusso e sembra difficile che il patron Percassi e la nuova società atalantina, lascino partire un giocatore a zero. Il mancato accesso in Champions, poi, potrebbe rappresentare un’altra variabile fondamentale a far pendere il piatto della bilancia verso l’addio. In tutto questo, l’Inter gioca il ruolo dello spettatore interessato. I nerazzurri milanesi, infatti, sono interessati a Muriel perchè rappresenta il profilo ideale per sostituire Alexis Sanchez che non rientra nè nei piani tattici nè nei piani societari dell’Inter per quanto riguarda la prossima stagione.

Previous articleMilan gelato, nuova beffa: va all’Inter, tifosi senza parole
Next articleItalia ripescata al mondiale, sale il fermento: questa la regola