L’allenatore lo vuole a gennaio: addio anticipato per Leao

Rafael Leao resta uno dei temi centrali per il Milan del presente e del futuro. L’attaccante portoghese è in scadenza 2024, si parla da tempo di un eventuale rinnovo ma la situazione è tutta da definire a partire dalla fine del Mondiale col Portogallo. Intanto dall’estero c’è chi pensa a lui già per gennaio. 

Il Milan dipende tanto dalle prestazioni di Rafael Leao, al momento impegnato al Mondiale con la maglia del suo Portogallo. Poi sarà tempo di ragionare di nuovo sul futuro visto un contratto non a lunghissima scadenza e le tante voci su un suo destino eventuale lontano dai colori rossoneri. In particolare dall’Inghilterra pensano al numero 17 di Pioli.

Leao addio a gennaio
Rafael Leao con la maglia del Portogallo © LaPresse

Calciomercato Milan, Leao diviso tra Mondiale, rinnovo e addio

Rafael Leao ha vinto il premio di MVP dell’ultima Serie A, risultando decisivo per lo scudetto vinto dal Milan dopo una lunga astinenza. Le prestazioni del fenomenale lusitano ora sono al servizio del suo Portogallo per i Mondiali, ma al rientro con il club dovrà provare a dare una nuova scossa positiva all’ambiente nell’ottica di una rimonta complessa nei confronti del Napoli che fa l’andatura. Occhio però anche alle tematiche di calciomercato visto il contratto in scadenza 2024 col Milan e un rinnovo che per ora non arriva visti alcuni ostacoli economici.

Lo stesso Leao ne ha parlato nei giorni scorsi in alcune dichiarazioni riportate da ‘La Gazzetta dello Sport’: “Sono contento, orgoglioso, ora devo stare concentrato sul Mondiale, poi col Milan parlerò appena arrivo. Se ho voglia di firmare il contratto? Già prima di arrivare in nazionale abbiamo fatto una riunione con Maldini, è stata positiva, quindi quando arriverò a Milano parleremo bene”.

È dunque tempo di riparlarne al suo ritorno dal Mondiale anche per scongiurare brutte sorprese future per il club.

Calciomercato Milan, il Manchester United vuole un nuovo attaccante: occhio a Leao

Leao addio a gennaio
Rafael Leao con la maglia del Milan © LaPresse

Dopotutto il rendimento alto di Leao non può che attirare anche le mire di alcuni tra i maggiori club europei. In questo senso secondo quanto evidenziato da ‘ESPN’ Erik ten Hag avrebbe chiesto al Manchester United di studiare la possibilità di effettuare subito un trasferimento importante per sostituire Cristiano Ronaldo già a gennaio.

Il club studia la lista di opzioni, e tra queste c’è naturalmente il portoghese del Milan, che con CR7 gioca in nazionale. Piace anche a City e Chelsea ma lo United sembra avere maggiori necessità nell’immediato anche se al momento il contratto attuale di Leao, seppur non lungo, prevede una clausola da 150 milioni.

Previous articleGuarda chi si rivede: ritorno in grande stile per Luisa Corna
Next articleColpo de Roon in Serie A: va a lottare per lo scudetto