Il campione d’Europa ha scelto: si abbassa lo stipendio per andare al Milan

Il Milan ha diverse questioni ancora aperte e tutte da esplorare in questa sessione estiva di calciomercato, caldissima e partita però col freno a mano tirato per i rossoneri a causa anche di qualche cambiamento societario. Ora spazio alla campagna rafforzamenti con un big disposto anche ad abbassarsi lo stipendio. 

Il Milan lavora alacremente su quello che sarà il futuro della squadra campione d’Italia in carica, che ha tutta l’intenzione di provare a replicare quanto di straordinario fatto in questa stagione. Serviranno nuovi innesti ed uno eventuale si ridurrebbe anche l’ingaggio.

Asensio al Milan si abbassa lo stipendio
Paolo Maldini © LaPresse

Calciomercato Milan, Asensio con un piede e mezzo fuori da Madrid: rossoneri preferiti

Operazione riconferma per il Milan che ha l’arduo compito di replicare quanto si straordinario fatto in un’annata conclusa con uno scudetto che mancava da undici anni. Non sarà semplice, vista anche la concorrenza che si sta corposamente rinforzando. Maldini e Massara però non restano a guardare, e dopo una prima fase di stallo, sono pronti a tornare alla carica per andare a migliorare la rosa a disposizione di Stefano Pioli. Focus sia sulla difesa che sull’attacco, con particolare interesse alla batteria di trequartisti, con qualche possibile novità.

Nel ruolo di trequartista centrale, al di là del giovane de Ketelaere, negli ultimi giorni ha ripreso quota Ziyech, mentre da ala destra va tenuta d’occhio la situazione di Marco Asensio. Lo spagnolo sembra al capolinea al Real Madrid, visto il contratto in scadenza 2023 che non verrà rinnovato e la posizione arretrata nelle gerarchie di Ancelotti, ben testimoniata dal minutaggio di quest’anno, più basso del previsto soprattutto nelle gare che realmente contavano.

Calciomercato Milan, Asensio pronto anche ad abbassarsi lo stipendio: la situazione

Asensio al Milan si abbassa lo stipendio
Marco Asensio ©LaPresse

Asensio non sembra a suo agio nella situazione attuale al Real Madrid con il maiorchino, che secondo quanto raccontato da ‘DonBalon.com’, sarebbe con un piede e mezzo fuori dal Bernabeu, con tanto di destinazione già scelta. L’irregolarità di impiego non piace al fantasista iberico che però vista l’eccessiva concorrenza non può vedersi garantiti minuti importanti: senza rinnovo inoltre Florentino Pérez sa che dovrà venderlo a breve perché il contratto scade la prossima stagione e potrà liberarsi a costo zero. È qui che entrano in gioco diversi club interessati.

L’opzione preferita da Asensio è il Milan: il calciatore conosce anche Brahim Diaz ed è stuzzicato dall’idea di poter far parte della squadra campione d’Italia. I rossoneri però pagherebbero al massimo un trasferimento da 15 milioni. Lo spagnolo è però anche disposto ad abbassarsi lo stipendio per sposare la causa milanista, mentre Newcastle, Chelsea e Arsenal si spingerebbero anche a 25 milioni per il cartellino anche se il ragazzo non ha l’Inghilterra tra le priorità.

Previous articleGuendalina Tavassi superlativa in auto: il lato A pronto ad esplodere
Next articleFederica Nargi, il bikini ravvicinato mai così esplosivo – FOTO