Wimbledon, Berrettini da sogno: vicino il nuovo best ranking

Matteo Berrettini a Wimbledon per il nuovo best ranking. Vincere contro Djokovic per sognare in grande.

Matteo Berrettini
Matteo Berrettini © Getty Images

Wimbledon, Berrettini da sogno: vicino il nuovo best ranking

LONDRA (INGHILTERRA) – Matteo Berrettini ha ormai superato Roger Federer nel ranking ATP ma la scalata potrebbe non fermarsi qui. Con una vittoria contro Nole, infatti, il romano potrebbe finire anche davanti a Rublev al settimo posto. Il percorso non è affatto semplice visto che le insidie sono sempre dietro l’angolo. Ma Berrettini ha dimostrato di essere un in un grande momento. La partita contro Djokovic è una grande occasione di fare il salto di qualità definitivo e avvicinare la parte alta della classifica. Il sorpasso potrebbe non esserci alla fine di questa settimana, ma il futuro sarà ancora a tinte azzurre.

LEGGI ANCHE —> Wimbledon, che partita Berrettini-Ivashka: gara fenomenale

La classifica degli italiani

La settimana di tennis sta per finire e l’Italia ancora una volta piazza un azzurro tra i migliori. Gli italiani hanno confermato di attraversare un buon momento di forma e ben tre sono nella top 30. Matteo Berrettini, ancora in corsa a Wimbledon, è sempre il leader tra gli italiani nel ranking ATP.

LEGGI ANCHE —> Tennis, arriva l’annuncio shock di Sinner: tifosi spiazzati

Il passo falso di Sinner al primo turno ha messo più in difficoltà l’azzurro che riesce, a fatica, a conservare la 23esima posizione. Nelle prossime settimane dovrà cercare di ottenere dei grandi risultati per puntare alle Finals di Torino. Nei migliori 30 anche Sonego mentre Fognini è 31esimo. Più indietro troviamo Caruso, Mager, Cecchinato, Travaglia e Musetti, sempre nei primi 100. La classifica, comunque, è in continuo aggiornamento e ci aspettiamo delle novità nelle prossime settimane con il torneo di Tokyo che è sempre più vicino e il titolo olimpico nel mirino per molti di loro.

Previous articleRoma, che colpo di Mourinho! Fissate le visite mediche
Next articleCalendario Serie A streaming: dove vederlo in TV