Voti Juventus-Atalanta 0-1: tabellino e highlights

Voti Juventus-Atalanta: tabellino e highlights della grande sfida andata in scena allo Stadium, ecco com’è andata

Juventus-Atalanta
Juventus-Atalanta © LaPresse

Sfida cruciale per la zona Champions all’Allianz Stadium tra Juventus e Atalanta. Bianconeri a caccia della terza vittoria di fila in campionato, così come i bergamaschi. Ritmi alti e intensità fin da subito, anche se nel primo quarto d’ora la gara rimane piuttosto bloccata. La prima occasione è per gli ospiti, con un break non sfruttato da Freuler che calcia malamente a lato, risponde Dybala con una grande azione personale ma tiro debole. Poi la Juve si costruisce una palla gol monumentale in contropiede, ma Chiesa si fa rimontare da Toloi in strepitosa chiusura. Il contropiede giusto è quello di Duvan Zapata, che sorprende la linea altissima dei bianconeri e fredda Szczesny. La Juve prova a metterci grinta e rabbia, ma la reazione difetta di lucidità.

All’intervallo, altra tegola per Allegri con l’infortunio di Chiesa, dentro Bernardeschi. L’Atalanta però continua a tenere il campo con autorità e non concede grandi spazi, anzi prova a spingere. Con una fiammata, McKennie si rende pericoloso, ma anche l’americano si fa male. Momento di massima pressione bianconera, con Musso che deve salvare su un tiro di Rabiot. Inizia a faticare a ripartire l’Atalanta, che si copre con l’ingresso di Palomino, ma sfiora il raddoppio con una doppia chance per Malinovskyi e Pasalic. Il forcing della Juve prosegue, le mischie in area bergamasca si susseguono. Gara che si innervosisce negli ultimi minuti e i cartellini fioccano, ma il punteggio non cambia più. L’ultimo brivido è una punizione di Dybala, che scheggia la traversa.

Voti Juventus-Atalanta 0-1: tabellino e highlights

JUVENTUS-ATALANTA 0-1

Marcatori: 28′ Zapata

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny 6; Cuadrado 6, De Ligt 5, Bonucci 6, Alex Sandro 5,5; McKennie 6,5 (64′ Kean 5,5), Locatelli 6,5, Rabiot 5,5, Chiesa 5,5 (46′ Bernardeschi 6); Dybala 6, Morata 5 (85′ Kaio Jorge sv). All. Allegri 5,5.

ATALANTA (3-4-2-1): Musso 6,5; Toloi 7, Demiral 6,5, Djimsiti 6,5; Zappacosta 6 (71′ Palomino 6), De Roon 6, Freuler 6,5, Maehle 6; Pessina 6 (59′ Pasalic 6), Malinovskyi 6,5 (87′ Koopmeiners sv); Zapata 7. All. Gasperini 6,5.

Arbitro: Ayroldi

Ammoniti: Freuler (A), Malinovskyi (A), Zappacosta (A), Cuadrado (J), Rabiot (J), Demiral (A), Bernardeschi (J), Djimsiti (A), Locatelli (J)

Previous articleInes Trocchia tra le mille bolle blu, scollatura incontenibile in costume – FOTO
Next articleEsonero Allegri, è un plebiscito: caos Juventus