Arriva in Serie A a giugno, affare impostato: ecco Van De Beek

Doveva essere uno dei colpi importanti del Manchester United nel 2020, ma il suo rendimento con i ‘Red Devils’ ha letteralmente deluso. Né con Solskjaer e nemmeno con Rangnick è riuscito ad imporsi. Donny Van De Beek ha deluso fino ad ora

Ed è per questo motivo che ha deciso di lasciare il club, almeno momentaneamente, e di provare una nuova esperienza senza mai lasciare la Premier League. Il nazionale olandese ha deciso di accettare l’offerta proveniente dall’Everton nell’ultima sessione invernale del calciomercato.

Donny Van De Beek © LaPresse

Van De Beek, che fine hai fatto?

I ‘Toffees’ gli hanno garantito un ruolo da titolare e da sicuro protagonista. La sua nuova squadra, però, non sta attraversando un buon momento di forma visto che si trovano nelle zone basse della classifica a pochi punti dalla zona retrocessione. Un vero e proprio campanello d’allarme. L’obiettivo dell’ex Ajax è quello di risollevare il team e di portarlo ad una tranquilla salvezza. Mai si sarebbe aspettato di fare ciò visto che, fino a pochi anni fa, era una delle stelle dei ‘Lancieri’. Le sue giocate, i suoi gol e le sue esultanze (famoso per gioire ancor prima che la palla entri in rete) lo hanno reso come uno dei migliori nel suo ruolo. Tutto questo, però, alla fine è svanito in un niente. Al Manchester non ha mai convinto più di tanto. Non è affatto uno scherzo che ha collezionato più panchine che presenze sul terreno di gioco. L’unico a sorridere, fino ad ora, è proprio la società olandese che ha incassato una cifra che si avvicina ai 40 milioni di euro.

LEGGI ANCHE >>> Asse Milan-Roma, scambio a sorpresa e plusvalenza rossonera

Van De Beek, riscatto in Italia: United pronto a liberarlo

Donny Van De Beek © LaPresse

Il suo intendo è quello di far ricredere lo United che lo ha mandato via visto che non sapeva come utilizzarlo. Pur di disfarsene lo hanno ceduto in prestito. A luglio, però, farà ritorno alla casa base. A quanto pare, però, sarà solamente una soluzione temporanea visto che la stessa dirigenza inglese sta pensando ad altro per lui. Un nuovo futuro che non sarà insieme a Cristiano Ronaldo e company. Molto probabilmente anche lontano dall’Inghilterra dove non si è ambientato come avrebbe desiderato.

LEGGI ANCHE >>> Scossone Inter, di nuovo Lukaku: “Torna!”

Su questa sua vicenda ci fanno molta attenzione alcune delle big del nostro campionato come la Juventus, l’Inter e lo stesso Milan che aveva provato timidamente ad avviare una trattativa senza mai riuscirci. Tra qualche mese, però, potrebbe essere la volta giusta. Lo United potrebbe sbarazzarsene per sempre, anche ad un costo inferiore rispetto alla cifra spesa. Da risolvere, però, il problema ingaggio che percepisce il 24enne.

Impostazioni privacy