Svolta inaspettata per la Juventus, ribaltone totale: incredibile ma vero

Il mercato della Juventus è estremamente mutevole, e cambia a seconda del progredire della stagione. Segnali importanti arrivano e arriveranno anche dal campo sia per i nuovi innesti che per eventuali addii o permanenze 

Il mercato è sempre in costante evoluzione ed è in grado di offrire infinite possibilità in ogni senso: dalle entrate alle uscite passando per rinnovi concretizzati o mancati fino ad arrivare ad improbabili conferme. È il caso per esempio di Daniele Rugani, tornato la scorsa estate alla Juventus dopo un paio di prestiti non particolarmente fortunati tra Cagliari e Rennes.

Massimiliano Allegri © LaPresse

Tra una dose di scetticismo piuttosto corposa alla fine il talentuoso difensore classe 1994 è rimasto alla corte di Allegri come alternativa ai titolari, ed è stato meravigliosamente bravo a farsi trovare pronto quando chiamato in causa. Il suo sarebbe dovuto essere solamente un ruolo marginale in sordina alle spalle dei vari de Ligt, Chiellini e Bonucci, ma col tempo è riuscito a guadagnarsi una dose di fiducia da parte dell’allenatore livornese, che seppur senza esagerare, gli ha concesso minuti importanti anche in gare delicate e complesse, complice anche qualche infortunio dei titolari.

LEGGI ANCHE >>> Milan, il ko lascia il segno: salta la prima testa, è cessione

Calciomercato Juventus, è cambiato il mondo di Rugani: da panchina e addio a campo e permanenza

Rugani © LaPresse

Rugani dunque, che ha il contratto in scadenza nel 2024 ed era stato dato per partente scontato, ha saputo compiere un vero e proprio ribaltone, non solo restando alla Juventus ma anche convincendo come in occasione della grande prova con gol in Coppa Italia contro la Sampdoria. Una crescita apprezzata anche dai tifosi sui social: “Nonostante dubbi e perplessità, va ammesso: Daniele Rugani sta rispondendo presente in maniera egregia. Bene così“, e poi anche “Rugani e De Sciglio due bravi ragazzi sempre sotto accusa, mai una polemica”, “Rugani ultimamente è una certezza, con De Sciglio e Bernardeschi”. 

LEGGI ANCHE >>> Jolanda De Rienzo in costume alza la temperatura: la SPA è da sogno – VIDEO

De Sciglio e Rugani stanno meritano la titolarità ad ogni partita”, “Rugani è forte, dovrebbe giocare sempre”. “Una scomoda verità: in questo momento, dopo Bonucci e Chiellini, Rugani è il miglior difensore italiano“. Pioggia di elogi quindi per Rugani che ha trasformato l’impossibile in possibile, conquistando a suon di prestazioni la fiducia dei tifosi e chissà magari anche una permanenza alla Juventus anche per il futuro. Il ruolo di alternativa ha quindi dimostrato di poterlo ricoprire al meglio. 

Previous articleLa scelta è fatta: la Juventus ha in pugno il sostituto di Dybala
Next articleRitorno col botto in Serie A: Ogbonna a parametro zero, occhio però alla clausola