Milan, 2023 subito nel caos, Pioli nel mirino: “Andrebbe licenziato”

Ancora un ko in questa fase di preparazione del Milan verso il rientro in campo in Serie A previsto per il 4 gennaio. Una debacle quella della compagine di Pioli contro il PSV Eindhoven che mette ulteriormente in luce tutte le difficoltà di questo periodo. Intanto spuntano già critiche per l’allenatore meneghino. 

Il campo mette a nudo i problemi del Milan in questa fase di preparazione invernale. La Serie A è ormai alle porte e non ci sono più particolari margini di errore vista anche la distanza dal Napoli in classifica. I tifosi lo sanno e molto esigenti si aspettano sin da subito di rivedere un ‘diavolo’ performante.

Pioli out dopo l'amichevole
Pioli © LaPresse

Il Milan va ancora ko in amichevole: tre gol subiti dal PSV e campanello d’allarme

Si chiude nel peggiore dei modi il 2022 del Milan che non ha mostrato la propria miglior versione nella fase di preparazione che ha preceduto il ritorno in campo ufficiale previsto per il prossimo 4 gennaio. Anche l’ultima amichevole è stata un flop col ko per 3-0 in trasferta contro il PSV di van Nistelrooij che ha messo a nudo le problematiche attuali ed un ritardo sulla tabella di marcia. Til di testa dopo appena 8′ sblocca la contesa che chiude poi lo scatenato Madueke prima al 21′ e poi al 56′ quando fa calare il sipario sulle ambizioni di rimonta della squadra di Pioli.

Il tecnico rossonero ha anche provato a dare spazio a tutti piazzando qualche esperimento, ma i risultati non sono stati positivi. Non benissimo anche Mirante che ha quindi dovuto incassare tre reti nella gara che poteva rappresentare la grande chance per provare a strappare un posto da titolare contro la Salernitana.

PSV-Milan 3-0

Marcatori: 8’ Til. 21’ e 56’ Madueke.

PSV (4-3-3): Benitez; Teze (dal 71’ Hoever), Obispo, Ramalho (dal 85’ Oppegard), Max (dal 67’ Mwene); Veerman (dal 71’ Gutierrez), Sangare (dal 78’ Ledezma), Til (dal 58’ Xavi Simons); Madueke (dal 78’ Fofana), Vertessen ( dal 58’ De Jong), El Ghazi (dal 71’ Saibari) . A disp.: Drommel, Waterman. All. van Nistelrooij.

MILAN (4-2-3-1): Mirante (dal 71’ Tatarusanu); Calabria (dal 67’ Gabbia), Kalulu (dal 67’ Thiaw), Tomori (dal 67’ Kjaer), Dest (dal 67’ Ballo-Touré [dal 90’ Bozzolan]); Tonali (dal 67’ Pobega), Bennacer (dal 67’ Bakayoko); Saelemaekers (dal 67’ Diaz), De Ketelaere (dal 67’ Vranckx), Adli (dal 67’ Leao); Rebic (dal 45’ Lazetic). A disp.: Nava, Foglio, Mangiameli. All. Pioli.

Il Milan non convince ancora: Pioli nel mirino sui social

Pioli out dopo l'amichevole
Pioli © LaPresse

Tanti errori evidenziati anche da Kjaer a ‘Sky Sport’: “Facciamo troppi errori, soprattutto tecnici, e dobbiamo migliorare in tante cose entro il 4, perché dopo non c’è più tempo. Dobbiamo cominciare bene l’anno, non era questo che volevamo oggi. Non è un problema di concentrazione, di mentalità, perché finora ho visto la squadra lavorare e stiamo bene da quel punto di vista, però nelle ultime tre abbiamo perso e dobbiamo cambiare”.

Il leader dello spogliatoio dà la scossa mentre sui social più di qualcuno ha messo nel mirino Pioli e questo trend negativo:

Previous articleAndrea Delogu, 2023 aggressivo col pantalone di pelle
Next articleTifosi della Juve gelati, assalto a Miretti: “Questo è forte”