Non solo la Juventus: un altro club in Serie A a rischio penalizzazione

La Juventus attende i verdetti della giustizia sportiva, ma non è l’unico club di Serie A che può andare incontro a una penalizzazione

C’erano grandi speranze, in casa Juventus, dopo la recente striscia di vittorie consecutive, per il big match contro il Napoli. I bianconeri, però, hanno subito una pesantissima battuta d’arresto, una sconfitta per 5-1 tra le più pesanti della propria storia contro gli azzurri, che rispedisce la squadra di Allegri a -10 in classifica dalla squadra di Spalletti e sembra ridurre di molto le chance di una rimonta in campionato.

Non solo la Juventus: un altro club in Serie A a rischio penalizzazione
Andrea Agnelli © LaPresse

Juventus, si apre la nuova era: sullo sfondo, lo spettro della penalizzazione

Una serata da dimenticare, quella del ‘Maradona’, non l’ideale per presentarsi al via di una settimana molto importante per il club. In pochi giorni, due passaggi fondamentali. Il primo, il 18 gennaio, riguarderà l’insediamento del nuovo CDA, con Gianluca Ferrero alla presidenza. Due giorni dopo, la nuova dirigenza attenderà già un primo verdetto relativamente alla situazione extra campo della società, per gli sviluppi dell’inchiesta Prisma in corso. Ci sarà infatti la decisione sulla richiesta di revoca, da parte della Procura FIGC, dell’assoluzione in doppio grado di giudizio dello scorso anno per il filone plusvalenze. Per quello e per la manovra stipendi in era Covid, lo ricordiamo, la Juventus rischia, in caso di doppio processo sportivo, forti ammende e una penalizzazione in classifica da quantificare a seconda della gravità degli eventuali illeciti commessi. Molte ipotesi sono state avanzate in questo periodo, al momento non c’è nulla di certo. Decisioni definitive e un quadro chiaro si avranno, in caso di processo, a primavera inoltrata. Ma la Juventus non è l’unica a rischiare un segno meno in graduatoria.

Penalizzazione in classifica anche per la Sampdoria: cosa rischiano i blucerchiati

Non solo la Juventus: un altro club in Serie A a rischio penalizzazione
Dejan Stankovic © LaPresse

Rischia infatti una penalizzazione anche la Sampdoria, ma nello specifico non per il processo plusvalenze, in cui pure potrebbe essere nuovamente coinvolta. Il ‘Secolo XIX’, quotidiano genovese, fa infatti il punto sulla delicata situazione dei blucerchiati, impegnati nella lotta per non retrocedere e con una grave situazione societaria. Si stanno allungando i tempi per ottenere il finanziamento da 35 milioni richiesto dal presidente Massimo Ferrero e a febbraio il club dovrà versare la quarta tranche della rateizzazione degli adempimenti fiscali. La cifra è di circa un milione, ma se la Samp non dovesse riuscire a versarla, perderebbe il diritto alla rateizzazione e dovrebbe pagare l’intero debito. Non solo: entro il 16 febbraio occorre pagare tre mensilità di stipendi, per un ammontare di 10 milioni di euro. In caso di mancato rispetto di questa scadenza, la Samp potrebbe dunque avere una penalità in classifica.

Previous articleLudovica Pagani, cambio d’abito con scollatura esplosiva
Next articleWanda Nara completamente fuori di… seno: “Così ci fai del male”