Pazienza finita, esonero in Serie A: “Non se ne può più”

È ricominciato il campionato di Serie A dopo la sosta a cavallo tra fine gennaio e inizio febbraio. Tra sorprese e conferme non sono mancati colpi di scena nell’ultimo turno. Alcuni tifosi non sono però soddisfatti dei risultati 

Sapore di calcio giocato dopo la fine del calciomercato ed una sosta che ha spezzato il ritmo proprio tra la fine di gennaio e l’inizio di febbraio. Ora è di nuovo il momento di fare sul serio e la 24/a giornata di Serie A non ha di certo deluso.

Esonero in Serie A
Serie A © LaPresse

Il Bologna non decolla, altro pari contro l’Empoli

È stato un turno pazzesco quello del rientro in campo, iniziato con le polemiche feroci di una Roma nervosa all’Olimpico contro il Genoa, e passata per un sabato sera di fuoco nel derby di Milano tra Inter e Milan, culminato col grande successo in rimonta dei rossoneri, che con la doppietta di Giroud hanno riaperto il discorso scudetto. Colpaccio esterno del Cagliari per la lotta salvezza, sul campo della più quotata Atalanta, mentre il Napoli raccoglie tre punti d’oro a Venezia per la corsa al titolo.

LEGGI ANCHE >>> Claudia Ruggeri, primo piano da infarto: scollatura micidiale – FOTO

Vlahovic si presenta subito col piede giusto alla Juventus, con un gol d’autore nel successo col Verona, mentre l’Udinese batte il Torino e il Bologna non va oltre uno scialbo 0-0 contro l’Empoli. Ecco proprio i felsinei sono tra le delusioni del momento. I rossoblù di Mihajlovic sono infatti reduci da un solo punto nelle ultime quattro, ed il pari di domenica ha interrotto una striscia di tre ko di fila, ma senza convincere per davvero.

Bologna, pazienza finita: i tifosi impazzano con “Sinisa Out”

Mihajlovic
Mihajlovic © LaPresse

Mihajlovic nel post partita ha provato a vedere il bicchiere mezzo pieno a ‘Dazn’: “Rispetto alle ultime partite c’è stato un passo avanti, abbiamo cercato di vincere in tutte le maniere. Potevamo riuscirci ma anche perdere, perchè l’Empoli è una squadra micidiale fuori casa. Quando non vinci è importante non perdere“.

LEGGI ANCHE >>> Giorgia Rossi regina di DAZN, lo studio ai suoi piedi: che gonna!

I tifosi non sono totalmente d’accordo con l’analisi dell’allenatore serbo, che ha incassato una forte dose di critiche sui social, ed in particolare sul profilo Instagram del Bologna dove sotto il post del fischio finale sono arrivati a pioggia commenti con l’hashtag “SinisaOut“, ad indicare l’esonero di Mihajilovic. Ecco alcune critiche: “#sinisaout c’è poco da aggiungere”, “#sinisaout squadra che non ha più un gioco e che nel secondo tempo non riesce a fare un tiro contro una squadra neopromossa”, “Gran tristezza”, “#sinisavattene“, “SinisaOut”, “Non se ne può più di ste prestazioni Sinisa vattene“, “Che gran schifo cambiamo allenatore”, “Che pena”, “Molto male”.

E poi a pioggia semplici #SinisaOut.

Previous articleMilan beffato: salta tutto
Next articleJuve alle corde, c’è l’offerta: addio de Ligt