Panchina Juventus, il primo sostituto di Pirlo verso Madrid

Potrebbe profilarsi all’orizzonte una clamorosa beffa per la Juventus. I bianconeri, che con molta probabilità cambieranno allenatore a fine stagione, potrebbero non ritrovare Allegri sulla loro panchina. 

Calciomercato Juventus, addio ad un big a Giugno: ecco la nuova squadra
Andrea Agnelli. © Getty Images

In casa Juve c’è grande incertezza per quanto riguarda l’esito di questa stagione. La qualificazione in Champions è più che in bilico, con lo spettro Europa League che potrebbe materializzarsi con più vigore oggi, in caso di mancata vittoria in casa con l’Inter. I bianconeri sono chiamati a battere i rivali di sempre, e sperare che domani il Napoli possa rallentare. In qualsiasi modo finirà l’annata però è prevista una vera rivoluzione alla Continassa, che potrebbe partire dai vertici societari sino a interessare i giocatori.

Pirlo sulla graticola, ormai da tempo, con il cambio che pare scontato al termine della stagione. Max Allegri è il primo nome per la guida della Juve, ma sembra che il tecnico toscano possa accettare a breve l’offerta di Perez per allenare il Real Madrid.

Un’eventualità di cui si parla ormai da qualche settimana e che potrebbe concretizzarsi a Liga conclusa. Quando Zidane potrebbe lasciare la guida delle merengues.

Leggi anche–> Juve, le ultime di mercato 

Allegri, beffa Juve: va al Real?

Allegri alla Juventus, un ritorno non così scontato
Massimiliano Allegri, allenatore © Getty Images

Un matrimonio quello tra Allegri e il Real che si sarebbe potuto concretizzare anche nel 2017, quando Perez contattò il livornese per affidargli la guida del Madrid. Il tecnico però declinò l’offerta, accingendosi di fatto a vivere il suo ultimo anno in bianconero. Ora la storia potrebbe ripetersi ma con un altro finale, con Zidane che potrebbe finire proprio alla Juventus oppure sulla panchina della Francia, al termine del prossimo Europeo.

Un intreccio di mercato che si dovrebbe risolvere entro poche settimane. In casa Juve, per ora, si pensa alla Champions ancora tutta da conquistare.