Mourinho lo scippa al Milan: addio rossoneri, va alla Roma

José Mourinho ha intenzioni serie nella prossima finestra di mercato: ovvero quello di costruire una squadra ancora più forte e che possa ambire a qualcosa di più di una semplice qualificazione alla prossima competizione dell’Europa League

Anche se, in teoria, nulla è ancora deciso su quel fronte ma la volontà della società è chiara. Partire dalla prossima sessione del mercato estivo con delle convinzioni importanti: quello di essere una protagonista assoluta a partire dalla prossima stagione. Il portoghese intende soffiare il calciatore che piace (e non poco) al Milan che lo aveva adocchiato e pensato di aggregarlo in prima squadra il prossimo anno con Pioli in panchina.

José Mourinho © LaPresse

Roma, che sgarbo al Milan: Mourinho gioca di anticipo

Nelle ultime ore è arrivato un pareggio che lascia un po’ di amaro in bocca alla Roma. Non potrebbe essere altrimenti visto che contro il Venezia è arrivato solamente un pareggio. Un punto che non può accontentare la squadra giallorossa visto che rischia seriamente di essere scavalcata in classifica in questo momento dalle inseguitrici che hanno le sue stesse ambizioni: ovvero quello di partecipare ad una competizione europea. In tanti, però, hanno pensato che la testa è rivolta esclusivamente a Tirana dove tra pochissimi giorni ci sarà la finale della Conference League, la prima edizione della nuova competizione targata UEFA. Gli avversari saranno gli olandesi del Feyenoord: non si tratta affatto della prima volta che le due squadre si incontrano. L’ultima volta non andò per niente bene, ma non dal punto di vista calcistico, ma per quello che gli avversari combinarono in città devastando alcune opere importanti e storiche. Tornando al calcio giocato, però, proprio nei lagunari ha impressionato un calciatore che ha spiazzato i giallorossi. Un atleta che interessa particolarmente anche al Milan, ma lo ‘Special One’ vuole giocare di anticipo.

Roma, tutto su Caldara: il Milan non lo vuole regalare

Mattia Caldara © LaPresse

Nonostante i lagunari siano aritmeticamente retrocessi, all‘Olimpico hanno onorato l’impegno giocando una buona partita. Sia chiaro: la fortuna è stata anche dalla loro parte. Lo dimostrano i numeri dopo che la squadra di casa ha colpito ben quattro legni ed avuto occasioni nitide per ribaltare l’incontro. Tutto ciò, però, non è successo. Quello che è accaduto, invece è che Caldara ha dimostrato di essersi messo alle spalle i problemi fisici che lo hanno seriamente condizionato in questi anni. Adesso è pronto per un nuovo grande salto nella big. Il Milan, proprietario del suo cartellino, non lo vuole svendere: se non dovesse arrivare una offerta concreta potrebbe anche essere messo nella rosa di Pioli. La Roma, però, lo vuole fortemente e cercherà di accelerare i tempi per averlo.

Previous articleSabrina Salerno, l’ora dell’aperitivo è “bollente”: lato A esplosivo
Next articleFederica Nargi, la ‘divisa’ estiva in bikini è incontenibile – FOTO