Milan, clamoroso Maldini: ha scelto il dopo Leao

Il Milan vuole consacrarsi in Champions League dopo averlo fatto in Serie A. Il club rossonero, punta dunque a diventare sempre più forte. Paolo Maldini sta lavorando già in tal senso. Non solo si pensa al mercato di Gennaio, ma anche a quello di Giugno!

Il primo obiettivo stagionale del Milan è stato raggiunto. Gli ottavi di Champions sono stati conquistati in un girone non impossibile, ma che, a momenti, poteva diventarlo.

Milan
©Lapresse

Nonostante la doppia sconfitta con il Chelsea, sia all’andata che al ritorno, il Milan si è iscritto al novero delle migliori sedici squadre d’Europa grazie alle due vittorie ottenute sulla Dinamo Zagabria e in virtù dei 4 punti raccolti con gli austriaci del Salisburgo. Alla prima giornata, infatti, la squadra di Pioli strappò un pari per 1-1 in Austria e ha vinto 4-0 a Milano nell’ultima giornata del girone.

Un Giroud in grande spolvero ha messo in chiaro fin da subito le cose scacciando i fantasmi che aleggiavano per San Siro. Una vittoria del Salisburgo, infatti, avrebbe regalato la qualificazione agli austriaci, ma il successo rossonero ha chiuso sul nascere qualsiasi discorso. Ora, in attesa di scoprire la possibile avversaria agli ottavi di Champions, ritrovati dopo oltre 9 anni, il Milan, si concentra sulle ultime tre gare di Serie A che lo separano dalla pausa del torneo in vista del Mondiale di Qatar 2022. Il club rossonero spera di poter raccogliere più punti possibili per potersi poi rituffare nella seconda parte della stagione con un bottino molto importante. Tra la ripresa del torneo e il mondiale si inserisce il mercato di Gennaio che potrebbe regalare a Stefano Pioli un quarto centrale in grado di ampliare la rosa e garantirgli una scelte più ampie.

Milan, Leao tra rinnovo e futuro: Maldini pensa ad Okafor!

L’altro discorso su cui verterà il lavoro di Paolo Maldini riguarderà il rinnovo del contratto di Rafael Leao. L’attaccante portoghese è vincolato al Milan sino al 2024. Per il momento la trattativa per prolungare la permanenza in rossonero del forte laterale sinistro risulta ancora molto nebulosa. Per tale motivo Maldini percorrerà due percorsi ben distinti, ma che sono accomunati dalla volontà di rinforzare il Milan. Infatti, Maldini, non solo cercherà in tutti i modi di strappare il si di Leao, ma, contemporaneamente, punterà al suo erede. Secondo quanto raccolto da “todofichajes.com”, a Maldini piace tantissimo Noah Okafor del Salisburgo. I tifosi rossoneri hanno avuto modo di ammirarlo proprio nel corso del cammino in Champions League del Milan. Gli austriaci valutano il calciatore, con contratto in scadenza nel 2024, non meno di 30 milioni.

Previous articleScontro Juventus-Roma, ora è guerra totale
Next articleBelen, spacco da infarto: quelle calze mandano in tilt