Milan, la chiave per arrivare a Isco c’è: la richiesta del Real

Il Real Madrid avrebbe chiesto informazioni al Milan per il centrocampista Franck Kessié nell’ambito dell’operazione Isco

Isco Milan
Isco © Getty Images

Si era già scritto nelle scorse giornate del desiderio del Milan, in particolar modo di Paolo Maldini, di regalare ai rossoneri un numero 10 all’altezza della storia del Milan. Il nome più fattibile tra quelli che sono alla ricerca di nuove avventure è quello di Isco, trequartista del Real Madrid. I buoni rapporti tra i due club e la fattibilità economica dell’intera operazione ha reso possibile fare di Isco più di un’idea di calcio mercato per i rossoneri. In tal senso, il Real Madrid starebbe provando a giocarsela a suo favore. Dalla Spagna, infatti, è trapelata l’indiscrezione dell’interesse dei blancos per Kessie. L’idea dei madridisti sarebbe quella di girare al Milan soldi più Isco per avere il mediano ex Atalanta.

Milan, Kessie la chiave per Isco

Kessie potrebbe, così, diventare la chiave per avere il trequartista di livello importante cercato da Paolo Maldini. Secondo Don Balon la trattativa ha anche ottime possibilità di riuscita. Il Milan sarebbe disposto a sacrificare l’ivoriano per lo spagnolo. Il Milan, intanto, avrebbe risposto negativamente alla proposta, almeno per ora. I rossoneri non intendono privarsi dell’ivoriano, stando alle ultime notizie trapelate.

Leggi anche > Milan, nuova pretendente per il bomber

Sul fronte offensivo c’è da registrare l’inserimento di un nuovo concorrente per la punta viola Vlahovic. Oltre agli inglesi del Tottenham e alla silenziosa Juventus, si è fatto avanti anche il Siviglia.

Leggi anche > Milan-Juve, prove di scambio

La squadra spagnola avrebbe pensato all’attaccante della Fiorentina per sostituire il partente De Jong in prima linea. Più in sordina, invece, l’interesse dell’Atletico Madrid, inizialmente molto forte sul centravanti viola, autore di 21 gol quest’anno in serie A.

Kessié Milan
Kessié © Getty Images
Previous articleArriva il primo colpo per Sarri: ha terminato le visite
Next articleSpalletti parte forte: “Ho chiesto a Insigne di restare, ma…”