Milan, i bocciati sono due: uno saluterà a gennaio

Scelte chiare da parte di Pioli: due calciatori potrebbero già salutare a gennaio. Il Milan punta a fare cassa. 

Un film già visto, vincente, costruito azione dopo azione, con linearità e successi. Il Milan sa già bene cosa fare ed ha una linea ben precisa.

Juventus, nome nuovo a sorpresa per il dopo Allegri
Stefano Pioli © LaPresse

Maldini e Massara continuano a scovare talenti, Pioli li valuta, li fa crescere e giocare, senza timore di lanciare nessuno in campo, anche chi è più giovane. Tocca agli elementi della rosa mettersi in mostra, poi allo staff tecnico valutare chi è pronto per rientrare in un progetto vincente chi ancora deve maturare. In tal senso Pioli ha ruotato tutti i suoi uomini ed ha già tratto buone indicazioni.

Chi non è utile al suo Milan sarà venduto, magari per far cassa ed investire nuovamente già a gennaio. Chi invece potrebbe tornare utile ma ha bisogno di mettere minuti nelle gambe sarà mandato a giocare in prestito. Valutazioni in corso quindi, ma due nomi su tutti che potrebbero salutare nei prossimi mesi.

Pioli ha deciso: due calciatori possono partire

Calciomercato Milan ottavi Champions Salisburgo cessione eccellente Leao rinnovo scadenza 2024
Stefano Pioli © LaPresse

Forza, gambe che vanno a mille, entusiasmo. Pioli vuole queste caratteristiche, che devono per forza passare da giovani che hanno voglia di mettersi in mostra. Il tecnico li vuole decisi a fare la differenza, ad entrare in campo con la voglia di essere protagonisti. Questo è l’ago della bilancia, in Europa e nella corsa scudetto. Questa di certo la chiave che ha consentito al Milan di vincere nella passata stagione, forse con una rosa più corta di altri club ma più grintosa e capace di mettere in difficoltà tutti.

Ecco quindi che se qualcosa andrà rivista nella rosa per ricreare o rafforzare quello spirito, di certo tutto dipenderà dalle uscite. In tal senso almeno due calciatori potrebbero partire, soprattutto in considerazione delle rotazioni di Pioli che li ha utilizzati ben poco in questa prima fase di stagione. Le scelte a centrocampo e sulla trequarti sono chiare in casa rossonera.

Ecco perché Adli e Vranckx potrebbero lasciare i rossoneri. Per entrambi ci sarebbero richieste in arrivo dalla Serie A. Sul primo è forte il Torino, si muove la Fiorentina e sonda il terreno anche la Sampdoria. Per l’ex Wolfsburg invece si muovono club di Bundesliga ma Pioli è stato chiaro. I due calciatori non hanno deluso ma hanno bisogno di trovare più spazio, e il Milan accetterà solo eventuali prestiti.

Previous articleMonica Bertini, scollatura e spacco profondi: Serie A ai suoi piedi
Next articleSerie A, esonero e cambio: “Panchina a Malesani”