Juventus, futuro Ronaldo in dubbio: due opzioni per sostituirlo

Calciomercato Juventus: alla Continassa continua a tenere banco la questione legata al futuro di Cristiano Ronaldo. Qualora il portoghese dovesse partire Paratici ha due nomi in ballo per sostituirlo. Chi sono?

Futuro Ronaldo
Ronaldo © Getty Images

Nei suoi tre anni in bianconero il futuro di Cristiano Ronaldo non è mai stato in bilico come in questo periodo. Il calciatore portoghese, vicino a tagliare il traguardo dei 100 gol in bianconero, non sta attraversando di certo il suo miglior momento in carriera. Prima l’eliminazione dalla Champions League contro il Porto (in cui è stato sorprendentemente assente ingiustificato in campo), quindi il ko contro il Benevento che costa alla Juve l’addio alle residue speranze scudetto.

In nazionale Ronaldo non ha ritrovato il sorriso, anzi il caso del gol non convalidato durante la gara contro la Serbia (e il gesto della fascia) lo ha messo ancor più sulla graticola. In casa Juve intanto si pensa a come poterlo sostituire in caso di addio in estate.

I bianconeri lo valutano non meno di 30 milioni di euro, ai quali si raggiugnerebbero gli altrettanti dati dal risparmio (netto) sul suo ingaggio. Ma se dovesse partire la Juve su chi si fionderebbe?

Leggi anche–> Juve, Buffon pensa al nuovo addio?

Calciomercato Juventus: futuro Ronaldo, chi al suo posto?

Calciomercato Haaland Chelsea Borussia Dortmund
Erling Haaland © Getty Images

Il sogno della Juve sarebbe Erling Haaland, ma il calciatore norvegese è valutato dal Borussia Dortmund non meno di 150 milioni di euro ed è inavvicinabile a praticamente tutti i top club europei. Servirebbe un lavoro di mediazione importante di Raiola, ma per ora il norvegese non è altro che un sogno di mercato.

Occhio all’ipotesi Milik, lui si libererebbe per 12 milioni in caso di mancata qualificazione in Champions del Marsiglia e il polacco a Torino rimane d’attualità. Uno dei pochi nomi che infiammerebbero il tifo bianconero sarebbe però quello di Pogba: che possa concretizzarsi il grande ritorno in caso di addio di Ronaldo?