Allegri e la Juventus nel mirino: Adani di nuovo all’attacco

La settimana disastrosa della Juventus di Massimiliano Allegri è stata analizzata da Lele Adani che si è soffermato sulla proposta di gioco 

Periodo negativo per la Juventus che arriva al turno infrasettimanale dopo aver perso prima in malo modo contro il Chelsea in Champions, e poi di misura in Serie A in casa contro l’Atalanta. In entrambi i casi a far storcere il naso a molti è stato proprio il gioco offerto dalla squadra, poco incisivo e convincente.

Allegri © LaPresse

La trama della Juventus infatti non decolla, di pari passo ai risultati che stentano ad arrivare. In Champions è arrivato il passaggio del turno, ma in campionato i bianconeri sono ben lontani dalle posizioni di vertice, e presentano un divario di ben 7 punti anche dall’Atalanta quarta in classifica.

LEGGI ANCHE >>> Sara Croce bollente, sotto la giacca è senza veli: si vede tutto – FOTO

Adani contro Allegri: nuovo capitolo della saga

Lele Adani screenshot Instagram

Inevitabile che sul banco degli imputati ci sia finito Massimiliano Allegri, criticato da tifosi ed anche addetti ai lavori. Daniele Adani a ‘90° Minuto’ ha fatto il punto sulla situazione sulla Juventus, evidenziando i difetti della compagine bianconera: “Che disagio la Juve, esce da una settimana disastrosa. La sconfitta in Champions è stata indecorosa e non c’è niente da portarsi a casa da Londra. La Juve continua a non proporre calcio, non ci sono idee di gioco. Allegri ha 7 punti dalla Juve di Pirlo, 15 in meno di quella di Sarri. C’è poco da salvare. C’è tempo per recuperare, ma anche per aggravare la situazione”.

LEGGI ANCHE >>> Pallone d’oro, è bufera: “Il vincitore era già scritto”

Adani ha quindi rincarato la dose sulla proposta di gioco di Allegri: “Non ha idee di gioco, è approssimativa nella proposta: palla a Dybala e vediamo cosa fa. Nelle cinque sconfitte della Juve, lui quattro volte era in campo. Ed è stato tre volte volte protagonista nelle sei vittorie di fila. La Juve è forte, ma non adeguata a proposta di calcio attuale. L’analisi post partita è peggiore delle prestazioni. A noi che guardiamo non va detto che la squadra è ansiosa e frenetica. E’ stato detto che è stato fatto un buon primo tempo in casa del Chelsea quando è stato disastroso. Bisogna parlare di calcio”. 

Previous articleCaso plusvalenze, richiesta choc: “Retrocessione Juve e revoca degli ultimi Scudetti”
Next articleEsonero Allegri, Gattuso al suo posto: “Pazzia”