Può firmare subito: ci siamo, Januzaj arriva in Serie A

Adnan Januzaj è uno dei migliori calciatori europei che stanno per andare in scadenza di contratto. Il talento della Real Sociedad è pronto a lasciare il club spagnolo a parametro zero: difficile che l’accordo venga rinnovato

Come riportato in precedenza anche Adnan Januzaj, a meno di clamorosi colpi di scena, è pronto a lasciare la Real Sociedad alla fine di questa stagione. Il contratto del centrocampista belga non è stato rinnovato. A quanto pare, però, è stato lo stesso calciatore a non voler mettere alcuna firma sull’accordo visto che gli spagnoli non hanno nessuna intenzione di perderlo a parametro zero.

Adnan Januzaj © LaPresse

Januzaj, dal fallimento United alla consacrazione in Liga

Il centrocampista (che all’occorrenza può essere utilizzato anche come ala destra) in Spagna si è davvero ambientato alla grande. Di lui, alcuni anni fa, se ne parlava un gran bene. Il Manchester United, nel 2013, lo prese a quasi diciotto ani. I ‘Red Devils‘ erano convinti di aver fatto un vero e proprio affare, ma il belga non si è mostrato all’altezza delle aspettative ed ha molto deluso in Premier League. Nessun problema visto che, dopo due anni di militanza e partenze dalle panchine, il calciatore è stato mandato in prestito in Bundesliga. Anche al Borussia Dortmund, però, non è riuscito ad imporsi. Tanto è vero che furono solamente sei i gettoni con i gialloneri che lo rispedirono al mittente. Seconda occasione con lo United, ma anche qui fallisce. Ennesimo prestito, questa volta al Sunderland ma in 25 presenze non realizza mai una rete.

LEGGI ANCHE >>> Affare straordinario: De Paul torna in Serie A, colpo scudetto

Januzaj in Italia a zero? Due big ci pensano

Adnan Januzaj © LaPresse

Ed è per questo motivo che decide di andarsene dall’Inghilterra e accetta la destinazione Liga dove la Real Sociedad lo aspetta ed è pronto a concedergli quella fiducia che aveva smarrito. In Spagna le cose cambiano decisamente. Il classe ’94 acquista più autorevolezza e sicurezza nei mezzi che gli erano mancati. Tanto è vero che diventa un vero e proprio leader del team. Anche in questa stagione non sta deludendo le aspettative. Fino a questo momento (tra Europa League, campionato e Coppa del Re) ha totalizzato 33 presenze condite da 4 reti e 3 assist. Numeri assolutamente niente male per essere un centrocampista (considerando che la stagione ancora deve terminare).

LEGGI ANCHE >>> Scatto decisivo: Pogba a parametro zero, super colpo per giugno

Come riportato in precedenza, però, le strade tra l’atleta e la società si separeranno. Un accordo non è stato trovato ed è pronto a provare una nuova esperienza. Magari in un nuovo campionato. Magari proprio in Italia dove ci ha giocato, ma solamente da avversario e che ha ben impressionato gli addetti ai lavori. Come quelli del Napoli che lo osservano con molta attenzione. Proprio gli azzurri li ha affrontati per ben due volte: all’andata e al ritorno di Europa League quando in panchina c’era Gennaro Gattuso. L’altro club interessato è l’Atalanta che spera nel colpo a zero.

 

Previous articleElodie, balletto bollente in intimo: “Bagno a mezzanotte” – VIDEO
Next articleCarolina Stramare: calze, camicia e nient’altro sotto – FOTO