Italia, Mondiali 2022: convocazione a rischio per un big

Roberto Mancini starebbe pensando ad una clamorosa esclusione di un campione d’Europa in vista dei prossimi Mondiali in Qatar.

Italia Mondiali 2022 convocazione rischio Meret Cragno
Roberto Mancini © Getty Images

Italia, per Qatar 2022 Mancini pensa ad una clamorosa esclusione

Per la nazionale italiana è giunta nuovamente l’ora di scendere in campo. Infatti ad aspettare gli azzurri, che a questo giro dovranno fare i conti con moltissime pesanti assenze, ci sarà un fondamentale doppio impegno contro Svizzera e Irlanda del Nord. Soprattutto ad essere decisivo sarà il confronto con la formazione elvetica, che in caso di vittoria dell’Italia, di fatto consegnerebbe quasi matematicamente la qualificazione per  Qatar 2022 in mano agli azzurri.

Però la Svizzera, come ha dimostrato anche nell’appena conclusa edizione degli Europei, è una squadra solida e pericolosa, e venerdì farà di tutto per tentare il colpaccio all’Olimpico di Roma, e aggiudicarsi il pass per i prossimi Mondiali come prima nel girone. A proposito di questa competizione, Roberto Mancini starebbe pensando alla clamorosa esclusione di un big, che in estate con l’Italia si è anche laureato campione d’Europa.

LEGGI ANCHE >>> Nazionale, Mancini pronto a convocare un nuovo oriundo: arriva nel 2022

Italia Mondiali 2022 convocazione rischio Meret Cragno
Alex Meret © Getty Images

Italia, Meret non gioca più al Napoli: Mancini ha già in mente il suo sostituto

Alex Meret potrebbe clamorosamente non partecipare ai prossimi Mondiali in Qatar. Infatti il terzo portiere dell’Italia non sta trovando spazio al Napoli, e in questa stagione è sceso in campo solamente in 5 occasioni, venendo relegato al ruolo di secondo portiere alle spalle del titolare David Ospina, e disputando per lo più le partite di Europa League.

LEGGI ANCHE >>> Serie A, esonero in arrivo e panchina a De Rossi

Questa mancanza di minuti sulle gambe potrebbe far storcere il naso a Roberto Mancini, che in vista dei Mondiali di Qatar 2022, potrebbe decidere di non convocare il classe ’97, preferendogli invece Alessio Cragno, suo principale insidiatore ad oggi per il ruolo di terzo portiere dell’Italia e anch’egli convocato in vista di questo doppio impegno, vista la titolarità assoluta nel Cagliari, nonostante il pessimo rendimento della squadra rossoblù. Meret riuscirà a riconquistarsi il ruolo da titolare nel suo Napoli?