Italia, mondiale 2022 a rischio per un big: Mancini pensa all’esclusione

Per un big della nazionale italiana i mondiali di Qatar 2022 sarebbero a rischio: scopriamo di chi si tratta e i motivi di questa possibile decisione di Mancini.

Italia mondiale 2022 a rischio Belotti convocato Kean Raspadori
Roberto Mancini © Getty Images

La nazionale italiana, dopo le prestazioni al di sotto delle aspettative contro Bulgaria e Svizzera, terminate entrambe con un pareggio, ha ritrovato la roboante vittoria nei confronti della modesta Lituania, trionfando per 5-0, e grazie anche al passo falso della Svizzera in terra dell’Irlanda del Nord, portandosi a +6 punti proprio dagli elvetici.

Ora il cammino dell’Italia in vista dei Mondiali di calcio del 2022 in Qatar proseguirà a novembre, ma Roberto Mancini già in vista di questo evento, e valutando le ultime prestazioni degli Azzurri, avrebbe in mente un’esclusione proprio di un campione d’Europa…

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, addio Handanovic: il futuro sarà tedesco

LEGGI ANCHE >>> Dallo ‘scandalo’ Italia-Corea alla radio | Che fine ha fatto Byron Moreno

Italia, Kean e Raspadori convincono, Belotti no: Mancini pensa alla sua esclusione

Italia mondiale 2022 a rischio Belotti convocato Kean Raspadori
Andrea Belotti © Getty Images

Nell’ultima partita dell’Italia, Roberto Mancini in attacco, complice anche l’assenza di Immobile e Belotti, ha optato per dare spazio ai giovani, schierando titolari Moise Kean e Giacomo Raspadori. Scelta di fatto vincente quella del CT azzurro, dato che i due giocatori si sono resi protagonisti di un’ottima prestazione, realizzando rispettivamente 2 e 1 gol. Questa esplosione potrebbe anche di fatto cambiare l’equilibrio dei titolari e dei convocati in vista proprio dei mondiali 2022.

Se da una parte Ciro Immobile, seppur le sue frequenti “partite no” in maglia azzurra, goda della più completa fiducia di mister Mancini, che sicuramente lo convocherà in Qatar, dall’altra parte Andrea Belotti, che nelle ultime gare della nazionale non ha convinto e che di fatto gioca da vice-Immobile, rischia di non essere neanche chiamato per la spedizione azzurra in Qatar, con Mancini che darà così spazio ad una linea verde per l’attacco della Nazionale. Che scelte prenderà il CT marchigiano?