Caso Lukaku, la stoccata: “La colpa è di Inzaghi”

Il rendimento di Lukaku all’Inter fa discutere, arriva la ‘assoluzione’ dell’attaccante belga e l’attacco a Simone Inzaghi

Romelu Lukaku è stato uno dei volti principali del passo falso dell’Inter contro il Monza, con un ingresso in campo semplicemente disastroso che ha influito sulla capacità della squadra di risalire nel finale di gara. Fino al clamoroso pareggio dei brianzoli nei minuti di recupero, che ha tolto ai nerazzurri due punti fondamentali per la propria rincorsa in campionato.

Caso Lukaku, la stoccata: "La colpa è di Inzaghi"
Romelu Lukaku © LaPresse

Inter, Lukaku finora è un flop: stagione da incubo per il belga

Inter scivolata di nuovo a -10 dal Napoli e che continua a non poter contare sul bomber sul quale ha investito pesantemente, in maniera economica e progettuale, in estate. Il centravanti belga fin qui è stato soltanto la copia sbiadita di quello che nel biennio 2019-2021 aveva segnato gol a raffica, spingendo l’Inter verso uno scudetto e a un passo dalla conquista di una coppa europea. Sotto accusa, però, non è solo il suo rendimento (due reti in sette presenze totali), ma ci sono anche condizioni fisiche che, dopo una assenza durata di fatto due mesi e mezzo di stagione, iniziano a preoccupare non poco. Dopo il match con il Monza, Lukaku ha patito una infiammazione al tendine del ginocchio che lo ha tolto dal debutto in Coppa Italia e che a questo punto sarà da rivalutare con molta attenzione, in vista dei prossimi impegni in campionato e della Supercoppa. Un nuovo eventuale stop sarebbe durissimo da digerire, non solo per lui ma anche per tutto l’ambiente. Lukaku si gioca il futuro e a questo punto la prosecuzione della sua avventura in nerazzurro, con un prestito da rinnovare o con un contratto da riscattare, è tutt’altro che certa.

Lukaku ‘difeso’ da Cassano: “Mi fa tenerezza, la colpa è di Inzaghi”

Caso Lukaku, la stoccata: "La colpa è di Inzaghi"
Simone Inzaghi © LaPresse

Nei confronti di Lukaku, però, arriva una difesa d’ufficio da parte di Antonio Cassano. Mai banale, l’ex attaccante barese sposta il fuoco sulle critiche su Simone Inzaghi e sulle sue responsabilità nella gestione del giocatore.

“Di Lukaku tecnicamente non ho stima, ma in questo momento mi fa tenerezza – ha spiegato alla ‘Bobo TV’ – L’allenatore dovrebbe aiutarlo e invece non lo sta facendo. Bisogna trovare un’alternativa di gioco, non si può solo buttare la palla su. La colpa dell’andamento dell’Inter è in primis di Inzaghi, deve trovare delle soluzioni. Se non migliora va a casa, è lo stesso discorso che vale per Allegri“.

Previous articleMilan, il colpo di Maldini fa infuriare i tifosi: scoppia la rivolta
Next articleWanda Nara, l’ultimo scatto dà scandalo: una bomba