Exploit all’Inter: big nel mirino di Ancelotti

La crescita di Alessandro Bastoni è sotto gli occhi di tutti, e la prossima estate non va escluso un assalto dall’estero. Piace sempre in Spagna 

In casa Real Madrid la scorsa estate ha preso corpo una vera e propria rivoluzione difensiva, con gli addii a due colonne storiche come Sergio Ramos e Varane. Al loro posto il solo innesto di Alaba, peraltro ex terzino, potrebbe non bastare motivo per cui Ancelotti e soci al termine dell’attuale stagione dovrebbero andare a caccia di nuovi centrali di livello internazionale.

Ancelotti © Getty images

Oltre alla bella occasione Rudiger a parametro zero, il club spagnolo potrebbe tornare alla carica per Alessandro Bastoni, già accostato al Madrid nel recente passato.

LEGGI ANCHE >>> Cambio panchina in Serie A, scelta che spiazza: riecco Giampaolo

Calciomercato Inter, Bastoni in crescita: Ancelotti e il Real osservano

Bastoni © LaPresse

Bastoni si sta confermando in grande ascesa anche con Inzaghi e vista la giovane età e il potenziale potrebbe rappresentare il profilo adatto per i ‘Blancos’. Come se non bastasse lo stesso centrale interista al canale Twitch degli ‘Autogol’ nelle scorse settimane ha ammesso: “Oltre a Materazzi e Samuel che ho sempre seguito all’Inter, prendo esempio da Sergio Ramos, con il quale ho avuto la fortuna di parlare dopo Inter-Real Madrid. Ci scriviamo anche su Instagram e per il compleanno mi ha inviato la maglietta, è stata un’emozione fortissima. Seguo lui perché mi piace come gioca, la mentalità e l’atteggiamento dentro e fuori dal campo, cerco di seguirlo in tutto quello che fa”.

LEGGI ANCHE >>> Pallone d’oro, polemica totale: “Vince lui? Una buffonata”

Bastoni ha quindi tra i propri punti di riferimento proprio Ramos, stella assoluta della difesa del Real degli ultimi 15 anni. Se a questo si unisce la stima del connazionale Ancelotti e un’altra annata da protagonista, l’Inter potrebbe anche rischiare di trovarsi a fare i conti con assalti estivi del Real, fermo restando la volontà chiara del club meneghino di non privarsi dei propri gioielli.