Juventus e Milan, via libera per Icardi: c’è un motivo

Mauro Icardi potrebbe concretamente ritornare in Serie A: scopriamo per quale motivo e i club italiani interessati a lui.

Icardi Juventus Milan scadenza clausola PSG
Mauro Icardi © Getty Images

Mauro Icardi, passato dall’Inter al Paris Saint-Germain per 50 milioni di euro nell’estate 2019, dopo essere di fatto diventato un separato un casa nel club nerazzurro, in queste due stagioni in quel di Parigi non è riuscito a risultare il giocatore decisivo che si era per tanti anni visto all’Inter.

Infatti, nonostante i 33 gol messi a segno in 62 presenze totali con il club francese, l’argentino ha spesso deluso nei momenti più importanti, collezionando inoltre anche una notevole quantità di panchine. Però il classe ’93 potrebbe tornare in Serie A in estate, e il motivo sarebbe abbastanza curioso

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, sfuma il colpo: firma attesa a ore

LEGGI ANCHE >>> Addio Lautaro Martinez: l’Inter ha stretto un patto per l’erede

Ora Icardi può andare alla Juventus: il motivo

Icardi Juventus Milan scadenza clausola PSG
Pavel Nedved © Getty Images

Secondo quanto riportato da Tuttosport, la clausola da 15 milioni di euro, inserita nell’accordo tra l’Inter e il PSG, per evitare che il giocatore potesse finire alla Juventus, è scaduta. Inoltre, il club francese è stato recentemente multato dalla UEFA con oltre 9 mila euro per la suddetta clausola, che andrebbe a violare l’articolo 18 bis del regolamento dei trasferimenti.

Ora quindi l’attaccante sarebbe libero di trasferirsi alla Juventus, ma più generalmente tornare in Serie A, dove appunto ci sono club come Milan, Roma, e proprio il club bianconero, interessati al giocatore argentino. Inoltre, il valore di mercato di Icardi si è notevolmente abbassato in queste ultime due stagioni, e potrebbe essere prelevato dal PSG per una cifra piuttosto modesta. Qualcuna delle tre squadre citate tenterà il colpaccio? Le percentuali dopo questo fatto sono destinate a lievitare notevolmente…

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Μαυʀɸ Iϲαʀδι (@mauroicardi)