Finale di Coppa Italia, novità clamorose: tornano gli spettatori?

Finale Coppa Italia: novità clamorosa in arrivo per Juventus-Atalanta? Non solo un possibile cambio di sede per la partita (inizialmente prevista all’Olimpico di Roma), ma potrebbero tornare anche gli spettatori sugli spalti. Le ipotesi al vaglio. 

Mapei Stadium
Mapei Stadium © Getty Images

Il prossimo 19 maggio Juventus e Atalanta si contenderanno la Coppa Italia. I bergamaschi tornano a giocarsi l’atto finale del torneo dopo due anni: nel 2019 infatti gli uomini di Gasperini affrontarono la Lazio all’Olimpico in una gara non priva di polemiche, per un rigore netto negato ai bergamaschi che poi persero per 2-0.

I tempi in casa orobica sembrano essere maturi per portare a casa un trofeo, sigillo della gestione Gasperini e Percassi, artefici di un vero e proprio miracolo nelle ultime stagioni. Dall’altra parte ci sarà una Juve che proverà, per quanto possibile, a salvare una stagione storta con la conquista del secondo trofeo stagionale.

Lo scorso gennaio al Mapei di Reggio Emilia i bianconeri sconfissero il Napoli nella finale di Supercoppa, ed eccezionalmente lo stesso impianto potrebbe essere la sede anche della finale di Coppa Italia. Manca l’ufficialità ma sembra ormai certo: la gara si giocherà nella casa del Sassuolo. La grande novità però potrebbe essere un’altra, e riguarda la possibile presenza di pubblico.

Leggi anche–> Juve, le ultime di mercato 

Juventus-Atalanta, la finale con il pubblico?

Cristiano Ronaldo Juventus Real Madrid
Cristiano Ronaldo, attaccante della Juventus / © Getty Images

Qualora la situazione Covid dovesse migliorare, soprattutto grazie alla campagna di vaccinazione nazionale, non è escluso che al Mapei Stadium il prossimo 19 dicembre possa esserci anche una piccola presenza di pubblico. Tutto dipenderà dall’andamento della pandemia, dai numeri di maggio e dall’eventuale ok del Governo e della Regione Emilia.

Nei giorni passati in Israele, paese che sta affrontando al meglio l’emergenza sanitaria, una piccola rappresentanza di pubblico (circa 5000 persone) si è recata allo stadio di Tel Aviv per la gara contro la Danimarca. La speranza è di vedere scene simili presto anche in Italia.