Esonero Allegri, addio Juve: batosta decisiva

Il ko della Juventus in casa del Napoli per 5-1 è un macigno difficile da digerire per i tifosi bianconeri che, dopo otto vittorie consecutive della propria squadra, hanno visto la formazione di Allegri andare alla deriva. I colpi di Osimhen e compagni hanno inflitto una delle peggiori sconfitte di sempre contro gli azzurri che ora rischia di pesare molto anche per Allegri.

Subito si è tornati a parlare dell’esonero del tecnico livornese che resterà chiaramente in sella alla guida della Juventus ma che rischia di vedere in dubbio il suo futuro. I cinque gol presi al ‘Maradona’ potrebbero infatti condizionare la scelta della proprietà nel prossimo futuro.

Esonero Allegri
Allegri © LaPresse

Esonero Allegri, ko che mette a rischio la posizione del tecnico

Dopo otto vittorie consecutive senza prendere gol la posizione di Massimiliano Allegri alla Juventus sembrava essere più che salda con tanti addetti ai lavori che vedevano i bianconeri come favoriti per lo scudetto. I cinque gol presi da Osimhen e compagni però ora rischiano di ribaltare nuovamente la situazione e mettere lo scenario sotto un nuovo punto di vista. I dieci punti di distacco dagli azzurri a venti giornate dalla fine del campionato e l’eliminazione in Champions League potrebbero pesare sul futuro del tecnico livornese. Il pessimo inizio di stagione e questo ko troppo duro per una squadra come la Juventus potrebbero essere una macchia indelebile sulla stagione dell’allenatore bianconero. Quello che è certo è che ora la Juventus è chiamata ad un cambio di rotta per cercare di cambiare la propria stagione.

Napoli-Juve 5-1, esonero per Allegri
Napoli-Juventus © LaPresse

Tifosi della Juventus contro Allegri, esonero possibile a fine stagione

Quello che appare certo è che il tecnico resterà alla guida della squadra almeno fino alla fine della stagione. Si riapre però ora il discorso inerente il possibile esonero dell’allenatore alla fine del campionato per cercare di riaprire un nuovo ciclo. In questo senso torna d’attualità il nome di Zinedine Zidane. Il suo mancato approdo alla nazionale francese riapre le porte della squadra bianconera per il futuro con la Juventus che sarebbe felice di offrirgli la propria panchina. Al momento si parla solamente di ipotesi ma quello che è certo è che c’è una larga fetta di pubblico bianconero fortemente scontenta del lavoro del tecnico in questa stagione. Considerato il fatto che si tratta del secondo campionato dopo il suo ritorno ci si aspettava sicuramente un altro andamento in classifica ed in campo.

Si attendono parole anche da parte della società che dovrà fare fronte ad uno dei momenti più bui del campionato bianconero quando tutto sembrava già risolto.

Previous articleVoti Napoli-Juventus, bocciatura senza appello: 4
Next articleSoleil esagerata nel deserto: il suo perizoma sparisce completamente