Diritti tv, giornata decisiva: può cambiare tutto

Per i diritti tv della Serie, contesi tra Dazn e Sky, questa giornata potrebbe essere decisiva: scopriamo di cosa si tratta nel dettaglio.

Diritti tv giornata decisiva riassegnazione Dazn Sky
Serie A © Getty Images

Diritti tv Serie A, giornata decisiva per Dazn

La piattaforma di streaming video a pagamento, Dazn, approdata in Italia nel 2018, nelle ultime tre stagioni aveva ricoperto il ruolo di seconda piattaforma in Italia per la trasmissione del campionato italiano, avendo solo 3 partite in esclusiva sulle 10 totali. In estate però, Dazn è riuscito a sbaragliare la concorrenza del colosso Sky, ottenendo per il prossimo trienno 2021-24, la trasmissione di tutti i match della Serie A, con ben 7 partite a turno in esclusiva.

Ciò ha portato ad un aumento esponenziale degli abbonati a Dazn, che però per la piattaforma hanno anche significato diversi problemi con la trasmissione dei match. Infatti più volte durante l’attuale stagione, i clienti del servizio streaming si sono lamentati in massa per i disservizi e per i problemi di visione in cui sono incappati. Proprio a tal proposito, questa giornata potrebbe essere decisiva per il futuro dei diritti tv…

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Napoli, Insigne può andare via: l’erede arriva dalla A

Diritti tv giornata decisiva riassegnazione Dazn Sky
Diletta Leotta, principale volto di Dazn Italia © Getty Images

Diritti tv, Dazn alle strette: possibile riassegnazione con Sky in vista

L’AGCOM (Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni), in caso di ulteriori problemi di trasmissione nell’attuale giornata di Serie A, sarebbe pronta a prendere provvedimenti contro Dazn. Più volte l’autorità aveva “ammonito” la piattaforma di streaming per i suoi disservizi, ed attualmente Dazn sarebbe sotto “osservazione speciale”.

LEGGI ANCHE >>> Altro ko, pazienza finita ed esonero più vicino: “Via ora”

Infatti nel caso in cui dovessero verificarsi ulteriori problema nella trasmissione della giornata attuale, l’AGCOM sarà pronta ad intervenire prendendo seri provvedimenti contro Dazn, che potrebbero prevedere anche la clamorosa riassegnazione dei diritti tv con Sky. Questa giornata si preannuncia fondamentale per la piattaforma di streaming video.