Coronavirus, riparte il calcio: calendario Serie A e Champions League

CORONAVIRUS, COME POTREBBERO RIPARTIRE SERIE A E COPPE EUROPEE– Nonostante siamo ancora nel pieno dell’emergenza dettata dal Coronavirus il mondo prova a guardare avanti e a stilare i piani per quando saremo usciti da questo difficile periodo. Ieri il premier Conte ha annunciato che le prossime due settimane saranno decisive per valutare il da farsi, vietando comunque agli atleti di allenarsi al di fuori delle proprie abitazioni. Anche il mondo del calcio prova a ripartire e a stilare piani per ricominciare, ed ecco che finalmente vengono stilate delle ipotesi che parlano di una ripresa della stagione. In modo un po’ anomalo, considerando che per una volta il calcio d’estate sarà (ancora) vera competizione.

Coronavirus Riparte il Calcio
© Getty Images

Coronavirus, le ultime dal mondo del calcio. L’idea della Premier League

Coronavirus, come si può ripartire

In una riunione svolta ieri tra la Uefa e le federazioni europee, infatti, si è valutata la ripresa dei campionati (realistica) tra fine giugno e inizio luglio. Le coppe europee slitterebbero a due settimane dopo l’avvio dei campionati, con le finali di Champions e Europa League che potrebbero svolgersi ad agosto (e a porte chiuse). La Uefa posticiperà le scadenze relative a tutte le competizioni Uefa per club 2020-21 fino a nuovo avviso, in particolare per quanto riguarda la procedura di ammissione e la registrazione dei giocatori. Ceferin fisserà nuove scadenze a tempo debito.

In questo caso gli allenamenti verrebbero ripresi a maggio.

Serie A, scelti i migliori gol del decennio: