Conte-Milan: scoppia la bomba, affare per giugno

Il calciomercato della prossima estate rischia di iniziare con un vero e proprio botto. Antonio Conte potrebbe tornare in Italia e sedersi sulla panchina del Milan. Una svolta improvvisa sul futuro del tecnico italiano e della squadra rossonera con un rilancio per entrambi che potrebbe passare dal matrimonio tra le parti.

Momento davvero complicato in casa Milan con i rossoneri che nel giro di due settimane hanno visto sfumare tre obiettivi stagionali. Eliminati dalla Coppa Italia, sconfitti in Supercoppa italiana e con uno scudetto salutato in favore del Napoli, gli uomini di Pioli sanno di non poter fallire la qualificazione alla prossima Champions League.

Milan, idea Conte per la panchina
Antonio Conte

Milan, Pioli in bilico: spunta il nome di Conte

Resta solamente l’obiettivo di chiudere tra i primi quattro per il Milan che tra febbraio e marzo affronterà il Tottenham in Champions League nella prima sfida ad eliminazione diretta del torneo. Un’occasione per i rossoneri di incontrare Antonio Conte. Il tecnico sembra aver forte nostalgia dell’Italia avendo lontana la propria famiglia. L’allenatore non sta vivendo un’ottima stagione alla guida degli Spurs. Dopo un buon inizio il club londinese ha perso contatto con la testa della classifica ed ora è in ritardo anche per quello che riguarda la qualificazione in Champions League. La separazione tra le parti sembra possibile con l’ex Juventus ed Inter che sarebbe felice di tornare ad allenare nel nostro campionato. Il Milan, dal canto suo, è in valutazione sul lavoro di Pioli che ad inizio 2023 ha di fatto perso ogni tipo di obiettivo stagionale.

Pioli a rischio esonero
Pioli © LaPresse

I tifosi del Milan invocano Conte: matrimonio difficile ma non impossibile

Il matrimonio tra le parti non appare dei più semplici visto l’ingaggio del tecnico. La voglia di tornare in Italia ed abbracciare un nuovo progetto però potrebbe favorire il ritorno dell’allenatore in Serie A e la sua intesa con i rossoneri. Il Milan però in questo senso dovrà guardarsi da una forte concorrenza. Sulle tracce dell’ex ct della nazionale ci sono anche Juventus e Roma. I bianconeri pensano a lui per il dopo Allegri mentre la Roma sarebbe pronta ad affidargli la panchina nel caso in cui Mourinho dovesse accettare una nazionale durante l’estate. A spingere per l’arrivo di Antonio Conte a Milanello sono molti tifosi rossoneri sui social. Dopo il ko contro la Lazio in molti hanno invocato il suo nome per la guida di Tonali e compagni, ottenendo subito l’apprezzamento di diversi altri tifosi.

Un’ipotesi che potrebbe trasformarsi in una vera e propria bomba nel caso in cui Conte decidesse di ‘copiare’ il percorso di Trapattoni, tecnico che ha seduto sulle panchine di tutte le big italiane del nord.

Previous articleIl video di Sabrina Ferilli lascia di stucco: curve pericolose
Next articleTerremoto Inter: ‘chieste’ le dimissioni di Inzaghi