Mourinho serve un altro addio: il giallorosso rimane in Serie A

Quello di Karsdorp non sarà l’unico addio di gennaio in casa Roma: Mourinho dà il benservito a un altro giallorosso.

Dopo aver terminato il 2022 in maniera tutt’altro che entusiasmante, la Roma non riesce a tornare a sorridere neppure in amichevole. La squadra di Mourinho, nonostante la rosa di alto livello anche a Mondiali in corso, non è infatti stata in grado di andare oltre lo 0-0 contro il Nagoya, club di metà classifica del massimo campionato giapponese. Al di là degli impegni non ufficiali, la compagine giallorossa è chiamata assolutamente a ripartire una volta terminata la pausa Nazionali, dato che la concorrenza per un posto in Champions League è più fitta che mai.

Calciomercato Roma gennaio addio Kumbulla Fiorentina Ndicka
José Mourinho © LaPresse

Oltre alle questioni prettamente legate al campo, quello di gennaio sarà un mese importante anche per quanto riguarda il fronte calciomercato. La dirigenza capitolina si è inoltre già mossa sotto questo aspetto, come dimostra il primo colpo riguardante l’attaccante Solbakken chiuso con più di un mese d’anticipo. Al netto dei giocatori in arrivo per rinforzare la rosa a disposizione di Mourinho, la Roma si prepara anche a dare il benservito a più di un giocatore. Oltre a Karsdorp, anche un altro giallorosso è infatti ad un passo dall’addio nel 2023.

Calciomercato, l’innesto invernale porta alla cessione: il giallorosso cambia casacca in Serie A

Calciomercato Roma gennaio addio Kumbulla Fiorentina Ndicka
A.S. Roma © LaPresse

Dopo la scorsa annata non del tutto positiva, e gonfiata dal trionfo della Conference League, in questa stagione è richiesto uno step in più alla Roma, ovvero quella qualificazione in Champions League che manca da ben quattro anni. A questo fine la società capitolina, autrice di un ottimo calciomercato estivo, ha intenzione di apportare ulteriori rinforzi anche nell’imminente finestra di riparazione.

Oltre al già acquisito Solbakken, uno tra i profili maggiormente prediletti è proprio quello di Evan Ndicka, vista la richiesta di Mourinho di poter disporre di un difensore centrale mancino di qualità. Per mettere le mani su francese, in scadenza a giugno, sarà però prima necessario liberare uno slot proprio nella retroguardia giallorossa. Ad oggi, secondo quanto riportato da Il Messaggero, il primo indiziato sarebbe Marash Kumbulla.

Per piazzare l’albanese, che tra le fila della Roma non ha praticamente mai confermato quanto di estremamente buono mostrato a Verona, la dirigenza capitolina starebbe guardando proprio in Serie A. In particolare ci sarebbe proprio la Fiorentina, da tempo con il mirino puntato sul classe 2000, in pole position per la sua acquisizione. L’affare, che dunque darebbe il via all’approdo di Ndicka si avvia verso la chiusura tramite la formula del prestito con diritto di riscatto.

Previous articleSorpasso inaspettato, colpo Frattesi in Serie A
Next articleGiulia De Lellis, minigonna e tacchi esagerati