Panchina a Pirlo, ritorno vicino in Serie A

Andrea Pirlo potrebbe presto tornare su una panchina di Serie A: l’ex allenatore della Juventus è finito nel mirino di diversi club che starebbero pensando a lui nel caso in cui i prossimi risultati non dovessero essere soddisfacenti.

Andrea Pirlo è senza squadra dopo la sua avventura alla Juventus con l’allenatore che è alla ricerca di un nuovo progetto per tornare su una panchina. Sul tecnico bresciano ci sono diverse squadre che stanno pensando di affidargli il proprio progetto.

Serie A, panchina a Pirlo
Pirlo © LaPresse

Serie A, sempre più vicino il ritorno di Pirlo in panchina

Andrea Pirlo, dopo una grandissima carriera da giocatore colma di successi, lo scorso anno ha deciso di iniziare la propria carriera da allenatore. Inizialmente il classe ’79 aveva sposato il progetto della Juventus U-23, seconda squadra della Vecchia Signora, militante in Serie C, ma con il successivo esonero di Maurizio Sarri, il tecnico bresciano ha accettato la chiamata di Agnelli per rivestire il ruolo di allenatore della prima squadra.

Pirlo, nonostante fosse alla sua prima esperienza in panchina, riuscì comunque a conquistare con il club bianconero Coppa e Supercoppa Italia, e ad ottenere il piazzamento al quarto posto all’ultima giornata, grazie soprattutto al passo falso da parte del Napoli. Nonostante ciò, Agnelli a fine stagione optò per l’esonero dell’ex-Milan, chiamando al suo posto Allegri, e lasciando Andrea Pirlo svincolato. Ora però diversi club di Serie A lo avrebbero messo nel mirino come futuro tecnico della propria squadra.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, colpaccio in vista in casa del PSG

Panchina a Pirlo, ritorno vicino in Serie A
D’Aversa e Mazzarri, entrambi ad alto rischio esonero © Getty Images

Pirlo, ritorno in Serie A in vista: ecco dove approderà

Andrea Pirlo sarebbe finito nel mirino di diversi club di Serie A. In particolare il classe ’79 potrebbe presto sedersi sulla panchina di una squadra tra Cagliari, Sampdoria e Udinese. Infatti, tutti e tre le squadre ad oggi sono in una situazione di classifica decisamente negativa.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Milan, Maldini lo vuole: colpo a sorpresa dalla Juventus

Il pareggio in casa del Sassuolo dei sardi e la vittoria dei liguri a Salerno potrebbero però allungare i tempi. Mazzarri e D’Aversa sembrano aver puntellato almeno momentaneamente le proprie panchine ma l’ombra di Pirlo continua ad aleggiare. Da seguire la situazione di Gotti in casa Udinese con la sfida col Torino che potrebbe cambiare le carte in tavola.